Home Attualità Montagnareale – Convegno ingegneria su criteri antisismici innovativi

Montagnareale – Convegno ingegneria su criteri antisismici innovativi

1,024

Si è tenuto a Montagnareale presso la sala Consiliare di Palazzo Rottino un seminario dal titolo “il controllo passivo delle vibrazioni – innovazione scientifica e tecnologica”.

Servizio di Cristina Miragliotta del 9 maggio 2015

Dopo il saluto del Sindaco, ing. Anna Sidoti, sono intervenuti l’Ing. Nicocia dell’Ordine degli Ingegneri di Messina, il prof. Di Paola e la prof.ssa Pirrotta dell’università di Palermo, il prof. Muscolino dell’Università di Messina, l’Ing. Bilello dell’ABGroup Ingegneria e l’ing. Lucà Trombetta per FIP industriale.

La progettazione tradizionale di strutture soggette ad azioni di natura dinamica (sisma, vento, traffico veicolare….) si basa sulla scelta ottimale di parametri quali rigidezza, resistenza e duttilità, tali per cui la capacità strutturale risulti superiore alla domanda determinata dall’azione esterna. Il ricorso, tuttavia alla duttilità è, quindi, la creazione di meccanismi dissipativi, implica l’accettazione di danni agli elementi strutturali e dei relativi costi di ripristino.

Un approccio alternativo prevede l’utilizzo di dispositivi appositamente progettati per ridurre la damanda, ovvero l’enrgia trasmessa alla struttura e/o concentrare in essi, anziché in zone dissipative di energia.

L’impiego di tali sistemi rientra nelle strategie di protezione strutturale denominate “controllo passivo delle vibrazioni”, e consente la drastica riduzione dei danneggiamenti strutturali, garantendo la piena funzionalità della costruzione anche dopo eventi critici, con evidente abbattimento dei costi di manutenzione nell’arco della vita utile.

Montagnareale – Convegno ingegneria su criteri antisismici innovativi ultima modifica: 2015-05-10T13:11:12+02:00 da CanaleSicilia