Home Sport Mondo Volley Messina cala il tris di vittorie e fa suo il derby della “La Pira”

Mondo Volley Messina cala il tris di vittorie e fa suo il derby della “La Pira”

692

Mondo Volley MessinaIl Mondo Volley Messina si aggiudica il derby con il Mondo Giovane portando a tre la striscia di vittorie consecutive in serie C.

I giallorossi danno appuntamento ora per quanto riguarda il campionato al 2017. La squadra infatti la prossima settimana osserverà il turno di riposo previsto dal calendario e subito dopo ci sarà la sosta per le festività natalizie e di fine anno. Prima ci sarà da affrontare giovedì 22 dicembre l’Aquila Bronte nel match dei quarti di Coppa Sicilia.

Tornando alla cronaca del derby, non ė stata una prestazione priva di sbavature quella offerta dal Mondo Volley rispetto alle precedenti uscite. Troppi alti e bassi sul livello di gioco espresso accompagnati da una serie di errori non forzati in attacco e in battuta. I ragazzi del tecnico Tricomi hanno commesso lo sbaglio mentale di adagiarsi sui ritmi più blandi dell’avversario. Detto questo va aggiunto che il Mondo Volley ha tenuto in mano l’inerzia del gioco in tutti i set, fatta eccezione per il calo di concentrazione costato il terzo parziale. L’infortunio della vigilia capitato al capitano Massimiliano Attiná (in panchina con la squadra, per lui una fugace apparizione in occasione dell’ultimo punto del match) e le condizioni fisiche precarie di un paio di elementi hanno portato il tecnico Peppe Tricomi a modificare l’impostazione del match. Sono in questo contesto arrivate risposte importanti da quegli elementi che sino ad oggi hanno avuto un minutaggio minore. Vedi Vittorio Cannavò che ha giocato secondo e terzo (in quest’ultimo impiegato da opposto) mostrando una buona personalità in campo e in ricezione ha fatto vedere continuità e solidità. Lo stesso Silvestro quando ė entrato in campo non si ė tirato indietro. Si tratta di due elementi giovani che si stanno ben integrando nella categoria, grazie anche all’aiuto dei compagni più esperti. Il primo set vede il Mondo Volley sempre avanti sin dalle fasi iniziali (8-5), poi la forbice cresce sino al +7 di metà parziale (15-8). Un calo di tensione di marca locale abbinato a una più efficace opposizione del Mg determinano il riavvicinamento degli ospiti (18-15) ma nelle fasi finali De Francesco e compagni riallungano il passo per poi andare a chiudere il set 25-21.

Secondo in equilibrio nelle fasi iniziali, poi i giallorossi di Tricomi piazzano il primo strappo portandosi sull’11 a 6. Il vantaggio accumulato rimane costante sino a metà frazione (14-9, 16-11). Un mini break di tre punti permette al Mondo Giovane di mettere un po’ di pepe all’incontro ma Billé dalla seconda linea e un lungolinea di De Francesco lo ricacciano indietro (20-16). Il finale viene ben gestito dai padroni di casa che mettono qualche altra lunghezza di distacco sino al definitivo 25 a 19. Dopo una prima parte di terzo set punto a punto, il Mondo Giovane si porta avanti di quattro-cinque lunghezze (13-18). La reazione tardiva di uno spento Mondo Volley consente di ridurre il passivo ma non è sufficiente per cambiare l’esito del set.

Dal quarto si rivede la formazione giallorossa delle prime due frazioni. Pino ha un impatto pesante in questo set, Morisciano ritrova l’esplosività nei colpi, mentre De Francesco ė chirurgico in attacco e con la battuta flot. Billė ci mette il suo come tutti i compagni. Il Mondo Volley ė sempre avanti nel punteggio (5-3, 12-8) e va allargando la forbice con una progressione costante sino a toccare le undici lunghezze (21-10). Da segnalare sul 17-10 l’ingresso in campo dell’allenatore-giocatore del Mg, Mario Pagano che non influisce più di tanto sull’andamento di un set che il Mondo Volley chiude 25 a 14. “Siamo contenti di avere aggiunto questi tre punti che danno ulteriore peso alla nostra classifica – dice Vittorio Cannavò – Un buon viatico per potere rivolgere le attenzioni adesso alla partita di Coppa che ci attende la prossima settimana. Non è stata la nostra migliore gara e dobbiamo continuare a lavorare in palestra per migliorarci. Dobbiamo mantenere sempre alta la concentrazione per rendere al massimo e quando lo facciamo possiamo affrontare alla pari qualsiasi squadra”. “Io mi sto trovando bene in questa società – continua Cannavò –. Tra dirigenti, allenatori e noi atleti si è venuto a creare un bel legame. Mi sento come parte di una grande famiglia”.

Mondo Volley Messina – Mondo Giovane 3-1
(Set: 25-21, 25-19, 21-25, 25-14)
Mondo Volley: Pino, Giglio, Marino, Billè, Attinà (k), Cannavò, Morisciano, De Francesco, Battaglia, Silvestro, Germanà (l). All. Tricomi
Mondo Giovane: La Malfa, Pollino A, Cucca, Pollino I, Pagano, De Luca, Zuccaro, Rizzo, Romeo (k), Puglisi, Leo, Coletta (l). All. Pagano
Arbitri: Danilo Guarnaccia e Roberta Schilirò della sezione di Catania

Mondo Volley Messina cala il tris di vittorie e fa suo il derby della “La Pira” ultima modifica: 2016-12-13T18:40:40+01:00 da CanaleSicilia