Home Attualità Militello Rosmarino – Presepe vivente che si svolgerà il 29 dicembre 2013 e il 3 e 5 gennaio 2014

Militello Rosmarino – Presepe vivente che si svolgerà il 29 dicembre 2013 e il 3 e 5 gennaio 2014

611

Presepe Vivente a Militello Rosmarino

Si è svolta nella sala consiliare del comune di Militello Rosmarino la conferenza stampa di presentazione del presepe vivente che si svolgerà il 29 dicembre 2013 e il 3 e 5 gennaio 2014. Sono intervenuti, nell’ordine, il sindaco Avv. Calogero Lo Re, il presidente Anspi don Calogero Oriti e il coordinatore della manifestazione Ignazio Restifo Pilato.

Il sindaco ha dichiarato di voler istituzionalizzare questo appuntamento, che si ripropone a distanza di dodici anni, cercando di far inserire un apposita voce nel bilancio comunale che rappresenti un impegno per tutte le amministrazioni successive.

Don Calogero Oriti ha sottolineato l’importanza del messaggio che il presepe vivente vuole trasmettere, quello di “essere famiglia”, e dell’importanza che questo può assumere nel far emergere capacità e tradizioni di cui è ricca la comunità militellese.

Ignazio Restifo Pilato ha parlato dell’organizzazione vera e propria del presepe, che si svolgerà all’interno del centro storico, con circa trenta siti visitabili. Le attività verranno ricreate in magazzini di origine del ‘500, anche se i costumi e le attività tipiche nebroidee riprodurranno un ambiente di fine ‘800/inizio ‘900. La natività si troverà a metà del percorso, all’interno dell’arco del castello, attorno al quale sorge il centro storico normanno. Saranno presenti due punti di degustazione per allietare i visitatori. Al di fuori del percorso si potranno trovare degli stand in cui saranno esposti i prodotti tipici locali. I singoli e le associazioni si stanno impegnando in maniera totalmente gratuita

Presenti in sala numerosi rappresentanti della stampa locale e cittadini di Militello Rosmarino.

Militello Rosmarino – Presepe vivente che si svolgerà il 29 dicembre 2013 e il 3 e 5 gennaio 2014 ultima modifica: 2013-12-07T21:37:40+01:00 da CanaleSicilia