Home Cronaca Mettevano fuori uso la video-sorveglianza e tentavano il furto, arrestati

Mettevano fuori uso la video-sorveglianza e tentavano il furto, arrestati

2,775

Claudio Viti - Giuseppe De FrancescoNel corso della notte, a Messina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso i messinesi Claudio Viti, diciottenne e Giuseppe De Francesco, diciannovenne, entrambi residenti a Camaro San Paolo e già noti alle Forze dell’Ordine.

In particolare, i prevenuti alle ore 01.00 circa sono stati sorpresi, a seguito di richiesta d’intervento su utenza 112, in via Consolare Pompea all’interno del distributore di carburanti “IP”, mentre, travisati con caschi da motociclista, tentavano di entrare negli uffici, dopo aver rotto una telecamera del circuito di sorveglianza.

Vano risultava il tentativo di fuga dei due, prontamente bloccati dai militari operanti nell’adiacente battigia.

Corso perquisizione personale, il Viti veniva trovato in possesso di una modica quantità di marijuana (gr.1,60) e per tale ragione, segnalato anche alla Prefettura per possesso di stupefacenti per uso personale.

I caschi indossati dagli arrestati e la sostanza stupefacente venivano sottoposti a sequestro.

Termine formalità di rito, gli arrestati venivano trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa della celebrazione dell’odierno rito direttissimo.

Mettevano fuori uso la video-sorveglianza e tentavano il furto, arrestati ultima modifica: 2014-07-29T17:29:26+02:00 da CanaleSicilia