Home Politica Messina Servizi… una storia infinita

Messina Servizi… una storia infinita

264

Raccolta RifiutiLa FPCGIL ribadisce la propria posizione sulla natura pubblica della società, per la FP CGIL non può essere mandato in fumo il frutto di una dura battaglia sindacale.

«L’Amministrazione avvii il confronto con i sindacati»

«Il rinvio della riunione fissata nella giornata di ieri tra i rappresentanti sindacali unitari e le organizzazioni sindacali da parte del direttore generale della società Messina Servizi Bene Comune ci preoccupa fortemente. I lavoratori vivono una situazione di forte tensione anche e soprattutto in considerazione dell’intenzione manifestata dall’Amministrazione di procedere alla liquidazione della neo società e ad una possibile privatizzazione del servizio. Di fronte a tutto ciò non si può restare fermi. Siamo pronti, se necessario, ad avviare una mobilitazione senza se e senza me, che sia condivisa in modo unitario da parte di tutte le organizzazioni sindacali».

Questo il commento dl segretario generale della Funzione Pubblica della CGIL, Francesco Fucile, e il segretario con delega all’igiene ambientale Carmelo Pino, di fronte alle notizie diffuse negli ultimi giorni da Palazzo Zanca, che invita a marciare compatti verso l’obiettivo: mantenere una società, quella di raccolta rifiuti, interamente pubblica. «Il clima tra i lavoratori è rovente – continuano Fucile e Pino -. La comunicazione del Direttore Generale di posticipare la riunione in considerazione della necessità di dover acquisire, da parte del Socio Unico della Messina Servizi, di nuove disposizioni, mette a serio rischio il mantenimento delle relazioni sindacali.

A ciò si aggiunge il rinvio, al 19 settembre, sull’assemblea dei soci per l’omologa del concordato preventivo, senza che si abbiano certezze sull’esito stesso del concordato, non può che aumentare la tensione». La FP CGIL ribadisce di essere fermamente convinta dell’efficacia dell’unità sindacale confederale di CGIL CISL e UIL, evitando cosi «che la nuova società venga bloccata nella sua attività, cercando in tutti i modi di far si che continui nel lavoro intrapreso»

Messina Servizi… una storia infinita ultima modifica: 2018-07-03T20:06:12+02:00 da CanaleSicilia