Home Manifestazioni Messina – Sabato 9 l’accattivante jazz della “Conservatorio Corelli Jazz Orchestra”

Messina – Sabato 9 l’accattivante jazz della “Conservatorio Corelli Jazz Orchestra”

1,935

Palacultura MessinaTerzultimo spettacolo del cartellone combinato tra Accademia Filarmonica e Associazione Bellini, sabato 9, alle ore 18, al Palacultura Antonello, con l’accattivante Jazz della “Conservatorio Corelli Jazz Orchestra”, ampia compagine di 23 strumentisti, costituitasi nel 2012, coordinata e diretta da Matteo Sabattini, saxofonista/compositore, docente di sax e musica d’insieme jazz al Conservatorio di Messina.

L’Orchestra porterà musiche di V. Young, F. Green, S. Simmons, J. Sabin, N. Hefti, F. Foster, M. Sabattini, S. Nestico, V. Duke, M. Davis, J. Smith. Gli interpreti sono Giuseppe Trimarchi sax baritono, Giovanni Gangemi sax contralto, Gaetano Caruso sax tenore, Flavio Cometa sax contralto e tenore; Nicola Caminiti sax contralto; Giuseppe Miano sax tenore; alla tromba Federico Notaro, Antonino Bellinghieri, Giuseppe Calanni Macchio e Santi Cardullo; al trombone Antonio Crimaldi, Francesco Rizzo, Mattia Genovese, Paolo Ilacqua e Sebastiano Insana; alla chitarra Gianfranco Torrisi; al piano Ersilia Dolci e Claudio Palana; all’organo Hammond Giuseppe Guerrera; al basso elettrico: Davide Le Leap e Giuseppe Polimeni; al contrabbasso Carmelo Siracusa; ed alla batteria Giuseppe Oliva.

La “Corelli Jazz Orchestra”, è una squadra che vede la luce grazie all’iniziativa dei docenti Santi Cardullo e Sebastiano Insana e alla preziosa collaborazione del prof. Orazio Maugeri. E’ composta, sin dalla prima ora, da allievi delle classi di Jazz e non, oltre che da docenti del Conservatorio Peloritano e si è già ritagliata uno spazio non marginale nel panorama, non solo messinese. Sotto la direzione dello stesso Maugeri, infatti, ha affrontato con esiti lusinghieri importanti pagine del repertorio jazzistico sia di quello tradizionale sia di quello più recente, spaziando da Bob Mintzer a Diane Schurr, da Frank Foster a Count Basie, da Toshiko Akiyoshi a Duke Elligton, George Gershwin, etc.

Quest’anno l’Accademia Filarmonica e l’Associazione musicale “V. Bellini” coopereranno anche alla realizzazione del “Messina Sea Jazz Festival”, inserendosi con quattro concerti supplementari alla Stagione Concertistica (2 per sera). I due enti morali organizzano, insieme all’associazione Minerva, gli eventi del 3 e 4 giugno (rispettivamente No Game 5et e Umberto Capilongo Quintet – presentazione ufficiale del nuovo lavoro discografico “Inversion”, edito Jazzy Records), al Teatro Vittorio Emanuele, all’interno di una kermesse che avrà luogo dal 2 al 5 giugno con illustri nomi della musica.

Il prossimo appuntamento in programma, a cura dell’associazione “Bellini”, sarà sabato 16, alle 21, al Teatro “V. Emanuele”, con lo spettacolo di danza contemporanea “Linee d’ombra” realizzato da Vibrazioni Dance Company, per la regia di Sarah Lanza e Laura Licciardello.

Messina – Sabato 9 l’accattivante jazz della “Conservatorio Corelli Jazz Orchestra” ultima modifica: 2015-05-08T09:54:44+02:00 da CanaleSicilia