Home Attualità Messina – Richiesta eliminazione erbacce, terriccio e rami zona Mortelle

Messina – Richiesta eliminazione erbacce, terriccio e rami zona Mortelle

780

Il Rag. Mario Biancuzzo Consigliere 6 Circoscrizione Comune di Messina scrive al Direttore dell’ANAS ed al Sindaco di Messina riguardo la situazione della SS. 113 Ponte Gallo – Mortelle

 

Ponte Gallo - MortellePonte Gallo - MortellePonte Gallo - MortellePonte Gallo - Mortelle

Clicca sulle immagini per ingrandirle

 

Riceviamo e pubblichiamo

 

 

Al Signor Direttore Regionale dell’ANAS Palermo

Al Signor Sindaco di Messina

 

Oggetto: richiesta eliminazione erbacce, terriccio e rami che incastrano i fili dell’energia elettrica sulla strada statale 113/dir, tratto Ponte Gallo – Mortelle, Comune di Messina

 

INTERROGAZIONE

 

Questa copia inviata via fax sostituisce originale in base alla legge 412/91

Faccio presente agli Organi in indirizzo che la strada statale 113/dir che collega Messina con Ponte Gallo è una strada a scorrimento veloce molto frequentata, soprattutto in questo periodo visto che è a servizio dei villaggi rivieraschi e di zone balneari.

La suddetta arteria viene, percorsa da ciclisti dilettanti che, oltre a fare attività motoria, godono del paesaggio naturale rappresentato da un mare incantevole e da vaste aree a verde che la natura ci ha messo a disposizione. Purtroppo ai margini della strada le cunette per il convogliamento delle acque piovane sono ricolme di terriccio, trasportato durante le piogge invernali, sulle quali si è diffusa una vegetazione spontanea di tipo invasivo molto rigogliosa, che oltre ad ostruire la carreggiata stradale e non consentire la necessaria visibilità alle autovetture e ai ciclisti in transito, rappresenta una barriera al normale deflusso delle acque piovane che per effetto di tale ostacolo, non vengono convogliate nelle opportune opere d’arte realizzate per tale scopo. Le acque piovane diffondendosi sulla carreggiata stradale, rappresentano un grave pericolo sia per la normale viabilità che per gli effetti devastanti che produce l’erosione dell’acqua non correttamente convogliata.

Altro pericolo incombente è rappresentato dagli incendi che si possono sviluppare, accidentalmente o dolosamente, durante questo periodo estivo, trovando facile esca nella vegetazione essiccata vicino la strada, per poi propagarsi lungo i versanti collinari aggredendo le abitazioni e alberi secolari.

La presenza delle acacie in prossimità del perimetro della strada, con rami muniti di spine pericolose, che si estendono oltre la linea bianca che delimita la carreggiata, è un pericolo aggiunto a quelli già esposti. Ma non solo in diversi tratti gli alberi hanno letteralmente coperto i fili, ed alcuni cavi sono incastrati, dell’energia elettrica di proprietà dell’Enel e degli impianti di pubblica illuminazione. Sicuramente il prossimo inverno con i forti venti ci saranno problemi di illuminazione sulla strada pubblica e nelle abitazioni.

L’Anas, per la verità, ha provveduto qualche volta ad eliminare le erbacce lungo il tratto segnato in oggetto, ma il lavoro, secondo il mio parere è inutile farlo sono soldi sprecati. Infatti ultimato l’intervento dopo circa 10 giorni le erbacce sono più alte e rigogliose di prima, a causa del terriccio che non viene mai rimosso.

Suggerisco, anzi necessitano i seguenti lavori eliminazione di tutta la terra con le erbacce ai bordi della strada ed eliminare i rami che danneggiano i cavi della luce.

 

Premesso ciò INTERROGO

 

il Signor Direttore Regionale dell’ANAS per SAPERE quando saranno eseguiti gli interventi di pulizia con mezzi meccanici delle cunette la scerbatura delle aree limitrofe ed i rami che sicuramente arrecheranno danni ai fili della luce. sulla strada statale 113/dir.

Con la presente chiedo al Signor Sindaco di farsi parte attiva ed indurre i privati ad eliminare i rami e la folta vegetazione che avvolge l’impianto di pubblica illuminazione, non consentendo una normale visibilità per la proiezione dei cono d’ombra della vegetazione sulla carreggiata stradale nelle ore notturne.

Rag. Mario Biancuzzo
Consigliere 6 Circoscrizione Comune di Messina

Messina – Richiesta eliminazione erbacce, terriccio e rami zona Mortelle ultima modifica: 2014-06-21T13:02:15+02:00 da CanaleSicilia