Home Cronaca Messina – Perquisizione domiciliare trovati quasi otto etti di marijuana

Messina – Perquisizione domiciliare trovati quasi otto etti di marijuana

635

Francesco TodaroArrestato dai Carabinieri per detenzione a fini spaccio di sostanza stupefacente.

Continua senza soste l’attività dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina nella prevenzione e repressione di tutti i reati ed in questo caso dei reati relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare in un mirato servizio, nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, TODARO Francesco cl. 1971, messinese già noto alle forze di polizia.

Predetto, a seguito di perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di due panetti di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, una dose della medesima sostanza stupefacente per un totale complessivo di circa gr. 782, un bilancino di precisione e materiale vario atto al confezionamento della droga.

Nel medesimo contesto operativo veniva segnalato al Prefetto, un giovane messinese per uso personale di sostanza stupefacente, al quale il TODARO aveva ceduto poco prima una dose dello stupefacente.

Il materiale è stato sottoposto a sequestro in attesa del deposito presso l’ufficio corpi di reato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., veniva trattenuto presso il Comando Stazione Carabinieri di Messina Gazzi in attesa del rito direttissimo.

Messina – Perquisizione domiciliare trovati quasi otto etti di marijuana ultima modifica: 2014-04-24T12:05:16+02:00 da CanaleSicilia