Home Cronaca Messina – Inchiodato dalle immagini del sistema di video sorveglianza

Messina – Inchiodato dalle immagini del sistema di video sorveglianza

703

Luigi VadalàArrestato l’autore di una tentata rapina ad un esercizio commerciale. Inchiodato dalle immagini del sistema di video sorveglianza.

Ieri, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato VADALA’ Luigi, pregiudicato messinese di 54 anni, ritenuto responsabile del reato di tentata rapina in danno di un esercizio commerciale della zona sud.

In particolare, nell’ambito di specifici servizi antirapina, i poliziotti notavano all’esterno di un negozio, sito in località Tremestieri, un individuo ivi sopraggiunto a bordo di uno scooter che, ancora con il casco calzato ed unitamente ad un noto pregiudicato, faceva ingresso nel predetto esercizio commerciale, dal quale uscivano velocemente pochi istanti dopo, e si allontanavano entrambi a bordo del motociclo facendo perdere le proprie tracce a causa dell’intenso traffico veicolare.

Immediatamente, gli agenti apprendevano dal responsabile del negozio che i due individui, travisati uno da casco e l’altro da passamontagna, avevano appena tentato di consumare una rapina, minacciandolo affinchè aprisse la cassaforte; gli stessi però disturbati da qualcosa si davano alla fuga.

L’attività d’indagine immediatamente avviata ha permesso di accertare le responsabilità del noto pregiudicato Vadalà Luigi, grazie anche alla visione delle immagini del sistema di video sorveglianza ivi installato, dalle quali si è constatato che aveva calzato un passamontagna poco prima di accedere nel locale unitamente all’altro individuo travisato da casco,.

Pertanto, l’uomo è stato rintracciato ed arrestato, mentre è rimasto ignoto il complice.

Nel corso dell’attività investigativa sono state denunciate in stato di libertà altre due persone, in quanto ritenute responsabili in concorso con l’arrestato del medesimo reato, ed è stato, altresì, rinvenuto e sequestrato, nel torrente Tremestieri, il motociclo di provenienza furtiva, utilizzato dai malviventi per commettere la rapina.

Messina – Inchiodato dalle immagini del sistema di video sorveglianza ultima modifica: 2014-05-22T17:10:26+02:00 da CanaleSicilia