Home AttualitĂ  Messina – Gli studenti del Bisazza visitano la mostra in Prefettura

Messina – Gli studenti del Bisazza visitano la mostra in Prefettura

564

Prefettura di MessinaNella mattinata odierna un gruppo di studenti delle classi terze e quinte dell’I.I.S.S. “F. Bisazza” di questo Capoluogo, accompagnato dai docenti Prof.ssa Lo Presti e Prof.ssa Villanti, ù stato accolto in Prefettura per visitare la mostra di Modellismo e Militaria inaugurata nei Saloni di Rappresentanza lo scorso 4 Novembre e  che oggi si conclude.

Gli ospiti hanno potuto ammirare uniformi, copricapi ed oggetti d’armamento risalenti al periodo storico compreso tra la fine ottocento e la Seconda Guerra Mondiale di proprietĂ  di collezionisti privati, nonchĂ© la raccolta di modelli e reperti militari relativi allo stesso arco cronologico, appartenenti alla “Associazione Storico Modellisti Messinesi”.

I ragazzi, che nell’occasione hanno manifestato profondo interesse ed entusiasmo, sono stati guidati durante la visita dagli stessi espositori che hanno illustrato e spiegato loro tutti i vari “pezzi” della collezione dopo un breve cenno in merito alla loro collocazione storica.

Al termine, i giovani visitatori sono stati ricevuti dal Prefetto, Dott. Stefano Trotta, che si Ăš cordialmente intrattenuto con gli stessi sottolineando in particolare come, durante tutto l’anno trascorso, sia stata sua specifica volontĂ  aprire alla Cittadinanza  i Saloni della Prefettura ritenendo la stessa non il “Palazzo del Prefetto ma di tutta la Cittadinanza”.

Dall’inizio dell’anno, infatti,  il Palazzo del Governo ha ospitato parecchi eventi con cadenza quasi mensile; tra le iniziative proposte si ricordano i “Pomeriggi Musicali”, diverse cerimonie di consegna di onorificenze, manifestazioni dedicate alla diffusione della legalitĂ , la mostra in argomento e gli imminenti “Pomeriggi Letterari” in programma a partire dal 5 dicembre prossimo.

Messina – Gli studenti del Bisazza visitano la mostra in Prefettura ultima modifica: 2013-11-28T20:53:51+01:00 da CanaleSicilia