Home Politica Matteo Renzi interventi da sbloccare? Il sindaco di Piraino risponde

Matteo Renzi interventi da sbloccare? Il sindaco di Piraino risponde

667

Gina Maniaci - Sindaco di PirainoIn data 13 giugno 2014 con nota protocollo n. 7301 il sindaco di Piraino Dr.ssa Calogera Maniaci Brasone, raccogliendo l’invito del Presidente del Consiglio Matteo Renzi a segnalare gli interventi da “sbloccare”, rivolto ai Comuni attraverso una nota diramata dall’ANCI, ha indicato l’opera incompiuta relativa alla realizzazione della strada comunale esterna “Sant’Arcangelo – Iliti – Serromartini – Cava – Zappardino”.

L’opera pubblica, era stata finanziata, per la realizzazione di un primo tratto di strada, con decreto dell’assessore regionale ai lavori pubblici nell’anno 1988 e, magrado i relativi lavori fossero compiuti per oltre il 90% di quelli in progetto, nei primi anni novanta venne bloccata a causa di difformità, certificate dal Genio Civile, rispetto all’iniziale tracciato della strada nonchè per la mancata, preventiva, acquisizione delle relative autorizzazioni strutturali.

Il tracciato del tratto di strada realizzato, con apposita variante al piano regolatore, venne inserito, dall’amministrazione pro-tempore, nello strumento urbanistico ma l’assessorato competente all’approvazione dell’atto amministrativo tendente a rimediare alle irregolarità non approvò.

Nel medesimo periodo intervenne un provvedimento di sequestro giudiziario ed il fallimento dell’impresa esecutrice dei lavori.

Nell’anno 2002 il comune produsse un progetto di massima relativo al lotto di completamento ma tale progetto non venne mai finanziato.

Ad oggi il tratto viario, di indubbia utilità per i cittadini pirainesi, versa in uno stato di totale abbandono ed appartiene all’elenco delle incompiute che sono servite, di fatto, esclusivamente a sperperare denaro pubblico, ove non fosse ripresa l’attività relativa al suo completamento.

Il sindaco di Piraino
Gina Maniaci

Matteo Renzi interventi da sbloccare? Il sindaco di Piraino risponde ultima modifica: 2014-06-19T13:32:40+02:00 da CanaleSicilia