Home Attualità Mantenere il peso a Natale? Ecco tre utili consigli

Mantenere il peso a Natale? Ecco tre utili consigli

1,199

Pranzo NataleLe feste sono alle porte, e con esse sale l’ansia per il peso. Non ingrassare a Natale sembra “Mission Impossible”.

Specialmente chi sta cercando di seguire un programma di perdita di peso, questo periodo può rappresentare è fonte di grande stress. Tuttavia, noi pensiamo che si possa trascorrere delle buone festività senza aumentare di peso.

Di seguito tre consigli per un buon controllo del peso:

  1. Non compensare: molte persone tendono a compensare gli eventi sociali in cui pensano che mangeranno di più, riducendo i pasti precedenti o quelli seguenti. È meglio evitarlo per due ragioni: compensare in anticipo può portare ad avere più fame al momento del pasto, con una minore capacità di controllare quanto si mangia, peraltro in una situazione ambientale in cui perdere il controllo può significare introdurre un elevato quantitativo di calorie. Inoltre, “pensare di poter compensare” induce a ridurre il controllo nella situazione a rischio, pensando che “tanto è possibile compensarlo”. Peraltro in una situazione ambientale in cui perdere il controllo può significare introdurre un elevato quantitativo di calorie.
  2. Non generalizzare: le famiglie italiane considerano il periodo natalizio come un unico blocco temporale che si sviluppa dall’ 8 di dicembre al 6 di gennaio. In questo periodo si declina il proprio impegno all’equilibrio alimentare, pensando che nel periodo delle feste non sia possibile mantenere il controllo. Si tratta di un atteggiamento pericoloso per il peso, poiché in trenta giorni di feste, è possibile recuperare diversi chili. Conviene affrontare le feste, giorno per giorno e ancor meglio pasto per pasto. Le feste natalizie sono composte da tanti giorni e tanti pasti: in alcuni di essi è oggettivamente è complicato mantenere un buon controllo, ma la gran parte degli altri pasti possono essere affrontati con routine quotidiana, senza generalizzare il periodo.
  3. Niente sindrome da ultima cena: si tratta di un pensiero molto comune, specie fra chi sta tentando di controllare il peso. Pensare che “questo cibo è disponibile solo per oggi, meglio non rinunciarci”, è falso e sconveniente. Il cibo è sempre disponibile, tutte le volte che se ne avverte il desiderio. Mangiare una fetta più piccola di panettone a Natale non vi impedisce di mangiarne una nuova fetta il giorno dopo, se lo desiderate. Allo stesso modo mangiare grandi quantità di un dolce, pensando che dopo non potrete più, non vi preserverà dal desiderarne un’altra parte nei giorni seguenti. Il desiderio di cibo è legato alla disponibilità di essere libero di mangiarlo, non dal quantitativo mangiato.

Dr. Francesco Iarrera

Mantenere il peso a Natale? Ecco tre utili consigli ultima modifica: 2016-12-21T16:41:06+01:00 da CanaleSicilia