Home Politica M5S di Riposto – Ostacolata la diretta streaming oggetto di un’interrogazione all’ARS

M5S di Riposto – Ostacolata la diretta streaming oggetto di un’interrogazione all’ARS

600

Camera Streaming (Immagine esemplificativa)Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars esprime solidarietà a Valentina Romeo e a tutti gli attivisti di Riposto, dopo gli incresciosi episodi volti ad ostacolare la diretta streaming del consiglio comunale e garantisce loro il massimo sostegno che meritano nelle sedi istituzionali preposte.

I deputati annunciano un’interrogazione parlamentare per chiedere lumi all’assessore regionale agli Enti locali sul comportamento del consigliere comunale autore dei fatti di cui sono stati vittima i ragazzi, che prima di essere attivisti sono cittadini perbene, al servizio della propria comunità.

Durante le riprese in streaming, di una seduta del consiglio comunale, il sei aprile scorso, i ragazzi sono stati accusati ingiustamente di reati inesistenti dal sig. Michele D’Urso, vice presidente del consiglio comunale del paesino del Catanese, che forse troppo tardi si è accorto di cosa sia una ripresa in streaming, ovvero l’operazione “fiato sul collo”, che produce effetti devastanti perché porta fuori dai palazzi dei bottoni quello che succede e mostra ai cittadini gli uomini nelle cui mani si sono messi attraverso l’arma più potente che esista: il voto.

M5S di Riposto – Ostacolata la diretta streaming oggetto di un’interrogazione all’ARS ultima modifica: 2014-03-15T15:35:57+01:00 da CanaleSicilia