Home Politica M5S all’Ars – «Proroga Isee alle matricole, un piccolo intervento che risolve un grandissimo problema»

M5S all’Ars – «Proroga Isee alle matricole, un piccolo intervento che risolve un grandissimo problema»

1,335

Università di PalermoAlcuni studenti erano pronti ad abbandonare.

Il deputato Giorgio Ciaccio, che aveva sollevato il problema, si dice soddisfatto per l’epilogo della vicenda e ringrazia i vertici dell’ateneo di Palermo.”Ma d’ora in avanti si presti più attenzione ai numerosi problemi di chi studia”.

“E’ proprio il caso di dirlo, alcune volte piccoli interventi riescono a risolvere grandissimi problemi. Parecchi studenti erano perfino disposti a rinunciare alla carriera accademica davanti all’eventualità di vedersi collocare nell’ultima fascia reddituale, con un aggravio di tassa insopportabile per loro”.

Esprime soddisfazione il M5S all’Ars per la proroga della produzione del modello Isee, concessa agli studenti universitari dai vertici dell’ateneo di Palermo.

“Ringraziamo Lagalla – dice il deputato Giorgio Ciaccio – che si è mostrato subito disponibile alla nostra richiesta di correre incontro agli studenti, anche se, considerato che la trafila per ottenere l’attestazione quest’anno è veramente lunga, si poteva prevedere che ci sarebbero stati grandissimi difficoltà. L’ateneo e le istituzioni prestino più attenzione ai problemi di chi studia, che spesso sono tutt’altro che agevolati, come invece dovrebbe essere. La tassazione, ad esempio, è insopportabile. Di questo passo finirà che il diritto allo studio sarà appannaggio solo dei più abbienti”.

“Ascoltando gli studenti in questi giorni – continua Ciaccio – siamo venuti anche a conoscenza di un problema di graduatorie sbagliate e poi sostituite, vogliamo andare a fondo della vicenda e capire come possiamo aiutare gli studenti. Alcuni di loro, ci risulta, si stanno organizzando per eventuali ricorsi”

M5S all’Ars – «Proroga Isee alle matricole, un piccolo intervento che risolve un grandissimo problema» ultima modifica: 2015-09-29T16:14:07+02:00 da CanaleSicilia