Home Attualità Lo pneumococco – Campagna di prevenzione a cura dell’Osservatorio della salute del Comune di Brolo

Lo pneumococco – Campagna di prevenzione a cura dell’Osservatorio della salute del Comune di Brolo

831

PneumococcoUna lettera esplicativa e l’invito a vaccinarsi, gratuitamente, è stata inviata ai soggetti potenzialmente esposti a questa patologia.

A sottoscriverla insieme al sindaco Salvo Messina, anche la dottoressa Elisabetta Morini, responsabile del nuovo Osservatorio Cittadino sulla Salute.

Destinari oltre sessanta soggetti che compiono 65 anni nel 2013 (nati nell’anno 1948) e tutti i soggetti di età pari o superiore a 50 anni che rientrano nelle fasce di rischio specificatamento indicate.

L’iniziativa attua un’indicazione della Regione Sicilia.

 

Caro Concittadino,
lo pneumococco è una delle più importanti cause di morbilità e mortalità in tutto il mondo dal momento che è il primo responsabile delle polmoniti, caratterizzate da una vasta diffusione con un impatto clinico, sociale ed economico di grande rilievo; tuttavia può causare anche bronchiti, otiti, meningiti e setticemie.
Circa l’80% delle patologie gravi causate dallo pneumococco negli adulti sono polmoniti, in cui l’infezione può non restare confinata ai polmoni, ma compromettere altri organi e associarsi quindi anche ad un’elevata mortalità, soprattutto nelle categorie di pazienti più vulnerabili come gli anziani per tale motivi è auspicabile una prevenzione vaccinale adeguata, dal momento che la vaccinazione rappresenta il principale mezzo per proteggersi, da queste gravi forme di malattia.

Oggi è disponibile un vaccino anti-pneumococcico coniugato 13 valente molto efficace che permette un’immunizzazione importante anche nelle persone che hanno una risposta immunitaria ridotta (soggetti a rischio e adulti con più di 50 anni) e la somministrazione di un’unica dose garantisce un’immunità di lunga durata con evidenti vantaggi clinici.

La Regione Sicilia, per garantire al meglio la salute pubblica, a partire da quest’anno offre gratuitamente la vaccinazione anti-pneumococcica, alle persone che compiono 65 anni nel 2013 (nati nell’anno 1948) e a tutti i soggetti di età pari o superiore a 50 anni che rientrano nelle fasce di rischio sotto indicate (*).

Pertanto con la convinzione che la migliore forma di politica sanitaria attuabile da un’Amministrazione Comunale sia basata principalmente sulla conoscenza, e dunque sulla diffusione dell’informazione, e quindi sulla prevenzione primaria, che mira a evitare che la malattia insorga (incrementando le difese dell’organismo, eliminando i fattori causali delle malattie e selezionando e trattando gli stati di rischio), per esempio con il ricorso alla vaccinazione, ti invitiamo a cogliere questa opportunità a difesa e tutela della tua salute, recandoti, in qualsiasi mese dell’anno, presso un Centro vaccinale dell’ASP.

Patti:
LUNEDI – MERCOLEDI – GIOVEDI – VENERDI
dalle ore 8:30  alle ore 11:00

Brolo:
LUNEDI – MERCOLEDI – VENERDI
dalle ore 8:30  alle ore 11:00

(*) Patologie che possono determinare condizioni di rischio in soggetti di eta’ pari o superiore a 50 anni

  • cardiopatie croniche;
  • malattie polmonari croniche;
  • cirrosi epatica, epatopatie croniche evolutive da alcoolismo;
  • diabete mellito, in particolare se in difficile compenso;
  • fistole liquorali;
  • anemia falciforme e talassemia;
  • immunodeficienze congenite o acquisite;
  • asplenia anatomica o funzionale;
  • leucemie, linfomi, mieloma multiplo;
  • neoplasie diffuse;
  • trapianto d’organo o di midollo;
  • immunosoppressione iatrogena clinicamente significativa;
  • insufficienza renale cronica, sindrome nefrosica;
  • HIV-positivi;
  • portatori di impianto cocleare.
Lo pneumococco – Campagna di prevenzione a cura dell’Osservatorio della salute del Comune di Brolo ultima modifica: 2013-07-10T12:43:54+02:00 da CanaleSicilia