Home AttualitĂ  L’intervista al Maestro Roberto Cacciapaglia, direttore artistico del quartetto d’archi a Gioiosa Marea

L’intervista al Maestro Roberto Cacciapaglia, direttore artistico del quartetto d’archi a Gioiosa Marea

1,639

Roberto Cacciapaglia - Gioiosa Mareadi Simona Merlo – Il Sagrato della Chiesa di San NicolĂČ come location per la VI edizione della rassegna musicale “Note di Luna Piena” con le melodie del “Sicilian String Quartet”, musicisti dell’orchestra del Teatro Massimo di Palermo e dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, che si terrĂ  il 12 agosto a partire dalle 21.30 a Gioiosa Marea, in provincia di Messina.

Un messaggio chiaro quello lanciato dagli organizzatori dell’evento “Fotogrammi in musica”, l’associazione culturale Officine Lucore, libere idee in movimento, un segno di riappropriazione di uno spazio da anni inutilizzato che vuole sottolineare anche con quanta forza il parroco Salvatore Danzì e tutti i cittadini coinvolti si sono mobilitati in questi ultimi anni per salvare i luoghi sacri di Gioiosa Marea.

Servizio di Cristina Miragliotta

Quale migliore unione se non quella di Musica e Fede di fronte alla necessità di un recupero urgente che possa far rinascere non solo le Chiese cittadine ma le attività culturali dell’intera comunità?

L’evento, patrocinato dal comune di Gioiosa Marea e totalmente gratuito, si avvale inoltre della competenza di un Direttore Artistico d’eccezione: il Maestro Roberto Cacciapaglia, pianista di chiara fama internazionale e vedrà come protagonisti il quartetto d’archi composta da Gioacchino Di Stefano, primo violino, Cristina Pantalone, secondo violino, Giuseppe Brunetto, viola, Domenico Guddo, violoncello.

L’intervista al Maestro Roberto Cacciapaglia, direttore artistico del quartetto d’archi a Gioiosa Marea ultima modifica: 2015-08-09T19:00:24+02:00 da CanaleSicilia