Home Politica Librizzi – Troppi mutui, ritardano gli stipendi e non solo

Librizzi – Troppi mutui, ritardano gli stipendi e non solo

860

Partito DemocraticoIl Movimento “Librizzi Democratica” e il “Partito Democratico”, di Librizzi, con lettera aperta ai cittadini ribadiscono i principi della propria azione politica e sociale: prospettive di sviluppo, capacità di intercettare finanziamenti per indispensabili opere infrastrutturali, determinare un livello accettabile della qualità della vita.

Su questi temi, con proposte valide e critica costruttiva (lontana dall’accusa) si è determinato e continuerà a determinarsi il confronto con l’attuale Amministrazione Cilona, non dando seguito a note di insulto e riferimenti personali che esulano dal civile dibattito politico, peraltro firmati da Assessori o dal Sindaco addirittura su carta intestata del Comune.

Con la lettera aperta informano la cittadinanza sulla precaria situazione economica del Comune di Librizzi, aggravata da un ulteriore mutuo assunto dall’Amministrazione Cilona per il pagamento dei debiti scaduti e prodotti dalla stessa negli ultimi anni pari a 524 mila Euro che vanno ad aggiungersi ad altri 200 mila Euro circa accumulati negli ultimi mesi; cifre che sommate ai precedenti mutui già assunti e pari a circa 450 mila Euro hanno immobilizzato l’attività amministrativa, con relativi tagli ai servizi primari e ritardi fino a tre mensilità nel pagamento degli stipendi.

Renato Cilona - Sindaco di LibrizziTale gestione, alquanto azzardata nel labile tessuto economico librizzese (con una pressione fiscale fra le più alte della provincia di Messina, esclusione di agevolazioni su IMU e TARI, applicazione della TASI e qualche altra improponibile tassa, quale quella sui loculi cimiteriali -poi revocata solo per il 2015 a seguito di vibranti proteste di consiglieri di opposizione e cittadini) è decisamente preoccupante; e soltanto una decisa, ed auspicata, inversione di tendenza verso una gestione più responsabile della cosa pubblica potrà evitare conseguenze economiche ben più gravi per il Comune di Librizzi.

Le argomentazioni della lettera aperta affrontano quindi i temi di maggiore attualità con formulazione di proposte ed immancabili valutazioni sulla fallimentare azione amministrativa della Giunta Cilona, che viene invitata a velocizzare numerose procedure, tra cui: il collegamento fra strada a scorrimento veloce e la Strada Provinciale, Piano Regolatore, Piano di Protezione Civile, raccolta differenziata, funzionalità del Centro Agroalimentare di Colla Maffone ecc.

Comune di LibrizziLa stessa lettera aperta, inoltre, invita l’Amministrazione ad iniziare ad affrontarne altre questioni prioritarie, come il collegamento con strade adeguate, anche per i mezzi pesanti, fra la scorrimento veloce, Colla Maffone e l’area a Monte di Librizzi, la fruibilità di sentieri e dei boschi con aree attrezzate e relativa promozione turistica del territorio e sviluppo sostenibile.

Infine, la nota, invita la Giunta Cilona ad un dialogo e confronto su tali strategiche tematiche, abbandonando arroccamenti e presunzioni su scelte che stanno isolando Librizzi nel comprensorio, palesando il fallimento politico di una confusa azione amministrativa incapace di governare persino l’ordinaria amministrazione.

Il Circolo Partito Democratico di Librizzi
Nunzio Scaglione

Il Movimento “Librizzi Democratica”
Salvatore Pintaudi

Librizzi – Troppi mutui, ritardano gli stipendi e non solo ultima modifica: 2015-04-02T08:36:26+02:00 da CanaleSicilia