Home Attualità Librizzi – Convogliamento delle acque meteoriche, entrano nel vivo i lavori

Librizzi – Convogliamento delle acque meteoriche, entrano nel vivo i lavori

960

Librizzi C.da Nasisi convogliamento acque Entrano nel vivo i lavori di consolidamento del versante e di convogliamento delle acque meteoriche nella c/da Nasidi.

Dopo il parziale avvio avvenuto nello scorso mese di novembre del 2013 (a causa di un ritardo nel rilascio di alcuni pareri e nulla osta), con l’arrivo della primavera, gli importanti interventi di consolidamento del versante e convogliamento delle acque meteoriche nella c/da Nasidi, sono entrati nel vivo.

Infatti, proprio in questa settimana finalmente sono stati avviati concretamente i lavori di consolidamento del versante con i primi fori della trivella per la realizzazione delle diverse batterie di paratie di pali profondi armati.

Come si ricorderà l’importante finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Comunale di Librizzi, ammonta complessivamente a € 2.150.000, ed è inserito nell’Accordo di Programma Quadro Stato-Regione, siglato il 30/03/2010 ex DPCM 10 dicembre 2010 ed ex OPCM 09 luglio 2010 n. 3886 art. 1.

L’intervento è stato e continuerà ad essere gestito intermante dall’Ufficio del Commissario Straordinario Delegato “per l’attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico della Regione Sicilia”. Articolata e complessa è stata la fase di indagine e studio geomorfologico della zona e quella dell’elaborazione della progettazione esecutiva. Infatti da una prima fase che ha visto impegnati i tecnici ed i funzionari del Dipartimento Regionale e Provinciale della Protezione Civile si è passati ad una seconda fase, dove sono stati impegnati un nutrito gruppo di professionisti appartenenti alla Struttura statale INVITALIA – Attività Produttive.

L’Appalto prevede diversi importanti, essenziali ed indispensabili interventi che riguarderanno un’ampia porzione di territorio e nello specifico le opere da realizzare sono:

  • consolidamento e messa in sicurezza di tratti di versanti rocciosi attraverso l’installazione di reti metalliche sostenute da funi infissi nel terreno roccioso;
  • adeguamento, miglioramento e ripristino dei canali esistenti per il convogliamento ed il deflusso delle acque meteoriche superficiali;
  • consolidamento e stabilizzazione dei versanti in frana e o in dissesto attraverso: riprofilatura e sistemi di consolidamento drenanti, paratie di pali in c.a. profondi e realizzazione di trincee drenanti collettati ai canali ed ai cunettoni esistenti;
  • sostituzione e/o integrazioni di opere murarie esistenti con paratie di pali in c.a. profondi e/o con muri su pali profondi armati.

Complessivamente dovranno essere realizzati più di 200 pali in c.a. (con una profondità che varia dai 15,00 ai 18,00 metri) a protezione di infrastrutture viarie, immobili e strutture comunali, abitazioni e terreni privati. A completamento dei lavori sarà avviato un dettagliato e specifico piano di monitoraggio per verificare ed accertare l’idoneità e l’adeguatezza degli interventi, al fine di declassare l’intera area di intervento dal punto di vista della pericolosità (P) e del rischio (R) idrogeologico, consentendo così in futuro nuovamente di poter esercitare nella c/da Nasidi tutte le normali attività edilizie previste dalle norme vigenti in materia.

Il Sindaco Renato Cilona, a nome della Giunta Municipale e dell’intero Gruppo Consiliare di Maggioranza “Nuovo Impegno per Librizzi”, si è detto soddisfatto per l’avvio delle importanti opere in questione, che per la prima volta, finalmente, permetteranno di consolidare e mettere in sicurezza veramente la c/da Nasidi, dove mai erano stati previsti e//o ipotizzati simili interventi, nonostante le condizioni geomorfologiche del sottosuolo.

Il Sindaco concludendo ha voluto anche ringraziare tutti i funzionari comunali per il proficuo ed importante lavoro svolto in questi anni, il Dipartimento Regionale e Regionale della Protezione Civile per il contributo dato nelle prime fasi della progettazione e tutti i funzionari dell’Ufficio del Commissario Straordinario Delegato “per l’attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico della Regione Sicilia”, soprattutto il Commissario, dott. Maurizio Croce, per l’attenzione e la disponibilità da sempre dimostrata nei confronti del Comune di Librizzi (si ricordi a tal proposito anche l’altro importante appalto, ormai in fase di ultimazione, relativo alla messa in sicurezza del costone roccioso in l/tà Rinco Marurà per l’importo complessivo di € 500.000 €).

Librizzi – Convogliamento delle acque meteoriche, entrano nel vivo i lavori ultima modifica: 2014-04-03T16:52:41+02:00 da CanaleSicilia