Home Attualità Lentini – Sit-In organizzato dal MoVimento 5 Stelle “No a nuove discariche nel nostro territorio”

Lentini – Sit-In organizzato dal MoVimento 5 Stelle “No a nuove discariche nel nostro territorio”

520

Discarica - immagine rappresentativaQuesto è il coro che si solleverà giorno 19 Dicembre a partire dalle 18.30 in Piazza Umberto I a Lentini (Sr) durante il Sit-In organizzato dal MoVimento 5 Stelle.

Un No incondizionato senza se e senza ma, sostenuto da un’unica e fortissima motivazione: “A Lentini si registra ancora un tasso di Tumori e Leucemie pari al triplo della media nazionale e la parola discarica rievoca fantasmi del passato che nessuno vorrebbe ritornassero attuali”.

“Chiediamo la tutela del nostro territorio tramite una netta e decisa presa di posizione da parte del Consiglio comunale al quale chiediamo di esprimere un atto formale al fine di rendere chiara l’idea che a Lentini nessun progetto di discarica presente o futuro verrà mai approvato”.

“Non possiamo più tollerare che il nostro territorio venga preso per un immondezzaio, siamo il paese dell’Arancia Rossa e non della spazzatura! “

Prendiamo altresì atto delle recenti dichiarazioni da parte di alcuni consiglieri di maggioranza, di opposizione nonché della stessa amministrazione che, almeno a parole, hanno mostrato la propria contrarietà all’ultimo progetto per una nuova discarica in C.da Armicci il quale ha invece ricevuto Valutazione d’Impatto Ambientale positiva da parte dell’Assessorato Regionale.

Quello che però noi chiediamo sono i fatti, non parole. Non abbasseremo la guardia finché questo progetto non verrà archiviato definitivamente con atti concreti e definitivi, a partire dalla bocciatura dell’eventuale cambio di destinazione d’uso del terreno oggetto dello stesso.
Questo è un no deciso ed unanime che il territorio tutto condivide e supporta e che un’amministrazione che tale voglia definirsi non può che accogliere.

Lentini – Sit-In organizzato dal MoVimento 5 Stelle “No a nuove discariche nel nostro territorio” ultima modifica: 2013-12-18T15:12:04+01:00 da CanaleSicilia