Home Politica Le prime proposte del laboratorio politico-culturale “Io Amo Brolo”

Le prime proposte del laboratorio politico-culturale “Io Amo Brolo”

787

I Love Brolo

Le proposte del laboratorio politico-culturale “Io Amo Brolo”

  • Vivere il Borgo, che ha come obiettivi la riqualificazione e la rivitalizzazione del centro storico di Brolo. Il Borgo dovrà diventare museo di se stesso, entrando nella disponibilità del patrimonio culturale di tutti i cittadini, brolesi e non;
  • Bilancio “Aperto” a tutti, che ha lo scopo di rendere il bilancio municipale accessibile a tutti coloro che lo vogliano consultare, garantendo un’assoluta trasparenza e una “facile lettura”;
  • Adozione contabilità analitica, un’iniziativa strettamente connessa alla precedente, Bilancio “Aperto” a tutti. Per rendicontare con la massima chiarezza come vengono investiti i soldi di noi cittadini è necessario specificare nel dettaglio – in modo analitico, appunto – tutte le componenti di ogni singola voce del bilancio;
  • Free-Tax, che prevede delle agevolazioni, ad esempio la detassazione e l’azzeramento delle aliquote, per gli interventi di ristrutturazione e/o di manutenzione degli edifici ricadenti all’interno del centro storico, purché gli stessi siano finalizzati a residenza e/o attività produttiva;
  • Chi differenzia… si differenzia!, che si propone di sensibilizzare i cittadini di ogni età, ma in particolar modo i più piccoli, alle problematiche riguardanti lo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ambiente, per conservare e preservare la Bellezza del nostro paese alle generazioni future;
  • Adotta un cittadino, che vuole che i cittadini tornino ad essere gli attori protagonisti della scena politica brolese e per questo i residenti nel nostro comune dovranno avere un “Padre Consigliere” di riferimento, che avrà il compito di essere in continuo contatto con i propri “adottati”, informandosi e riferendo tutte le problematiche e/o le proposte che rileverà o che gli verranno segnalate.

Ricordando che “Io Amo Brolo” vede nei Brolesi il centro dell’azione amministrativa e il fulcro delle decisioni politiche attraverso un processo di democrazia partecipata, segnaliamo i tavoli di concertazione popolare di specifica competenza delle iniziative sopra indicate:

  • Vivere il Borgo: tavolo di concertazione popolare n. 1 “Piano regolatore generale, riqualificazione e rivitalizzazione del Centro Storico”;
  • Bilancio “Aperto” a tutti: tavolo di concertazione popolare n. 2 “Bilancio, legalità e trasparenza amministrativa”;
  • Adozione contabilità analitica: tavolo di concertazione popolare n. 2 “Bilancio, legalità e trasparenza amministrativa”;
  • Free-Tax: tavolo di concertazione popolare n. 1 “Piano regolatore generale, riqualificazione e rivitalizzazione del Centro Storico” e n. 4 “Attività commerciali e promozione turistica”;
  • Chi differenzia… si differenzia!: tavoli di concertazione popolare n. 5 “Politiche sociali, politiche giovanili e attività sportive” e n. 6 “Innovazione tecnologica e risorse naturali”;
  • Adotta un cittadino: tavolo di concertazione popolare n. 5 “Politiche sociali, politiche giovanili e attività sportive”.

Chiunque voglia saperne di più o voglia offrire il proprio contributo può contattarci visitando il profilo Facebook “Io Amo Brolo” o scrivendo all’ indirizzo e-mail ioamobrolo@libero.it.

Le prime proposte del laboratorio politico-culturale “Io Amo Brolo” ultima modifica: 2014-04-08T11:25:09+02:00 da CanaleSicilia