Home Cronaca Lallaro – Diffamazione & stalking, il PM ricorre in appello

Lallaro – Diffamazione & stalking, il PM ricorre in appello

1,424

Scaffici Lallaro - Scaffidi CalogeroHo appreso con soddisfazione la notizia dell’appello proposto dal PM Dott. Alessandro Lia avverso la sentenza n 37/18 emessa dal G.U.P. presso il tribunale di Patti, che ha assolto, il signor Scaffidi Chiarello Calogero dalle numerose accuse di diffamazione aggravata e stalking, per le plurime condotte poste in essere, in questi anni, nei confronti del sottoscritto.

Il PM ha accolto la richiesta presentata dal mio legale Avv. Massimiliano Fabio, di proporre appunto impugnazione avverso quella sentenza.

Ritenendo condivisibili le argomentazioni e le deduzioni critiche sviluppate in merito alla sentenza in questione, il Pm chiede alla Corte d’Appello di Messina di riformare l’impugnata sentenza con conseguente affermazione di responsabilità penale dell’imputato Scaffidi Chiarello Calogero per i reati allo stesso contestati, con la condanna del medesimo alle pene che saranno richieste dal P.M di udienza o comunque quelle che saranno ritenute di giustizia.

Alla luce di ciò non posso che continuare a confidare, con assoluto rispetto, nella giustizia auspicando che la Corte d’Appello di Messina emetta una doverosa sentenza di condanna nei confronti del Chiarello Calogero, che, da oltre 4 anni, continua imperterrito a diffamarmi sui social network . 

Brolo Lì 23.05.2018

Il vicesindaco
Gaetano Scaffidi Lallaro

Lallaro – Diffamazione & stalking, il PM ricorre in appello ultima modifica: 2018-05-24T11:48:04+02:00 da CanaleSicilia