Home Cronaca Furto di cellulare, beccato dal sistema di videosorveglianza

Furto di cellulare, beccato dal sistema di videosorveglianza

808

Alessandro VellaIeri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Sant’Agata Militello, unitamente al Nucleo Radiomobile della Compagnia, hanno tratto in arresto Alessandro VELLA, 23 enne di Sant’Agata, per furto aggravato.

Nel primo pomeriggio di ieri giungeva una chiamata al 112 in cui una donna segnalava il furto di un telefono che aveva momentaneamente lasciato sopra un tavolino di un bar del centro. Subito interveniva una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Carabinieri di Sant’Agata Militello, unitamente ad un’altra dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia. I militari intervenuti visionavano quindi le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza del bar dove riconoscevano l’autore del furto.

Dalle immagini si evince che, mentre la proprietaria del telefono si accinge a pagare dopo la consumazione, lasciando sul tavolino il proprio telefono cellulare, un giovane, riconosciuto in Vella Alessandro, dopo essersi guardato attorno per accertarsi di non essere visto da alcuno, si avvicinava al tavolino e si appropriava del telefono. Immediatamente i militari operanti si davano alla ricerca di Vella che veniva rintracciato subito dopo presso la propria abitazione. A seguito di perquisizione domiciliare i Carabinieri rinvenivano il telefono: infatti, alla richiesta dei Carabinieri dove fosse il telefono, Vella lo consegnava ai militari.

Per questo motivo i Carabinieri traevano in arresto, in flagranza di reato, il 23 enne conducendolo, dopo le formalità di rito, presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Furto di cellulare, beccato dal sistema di videosorveglianza ultima modifica: 2014-12-02T08:07:09+01:00 da CanaleSicilia