Home Attualità La storia sartoriale di Piraino rivive grazie a una tesi di laurea

La storia sartoriale di Piraino rivive grazie a una tesi di laurea

1,704

Mostra Abiti Piraino di Caterina Scaffidi – Lei si chiama Alessia Scaffidi Domianello ed è l’autrice di un interessante lavoro sulla storia sartoriale di Piraino, descritto con minuzia e passione all’interno della tesi di Laurea dal titolo “Memorie di moda in Sicilia. Il caso Piraino (1945 – 1980)”, discussa il 4 marzo scorso durante la sessione delle lauree in Progettazione della moda, presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, nella splendida cornice dei Cantieri Culturali della Zisa.

La tesi presentata da Alessia fa parte di un più ampio progetto nell’ambito dell’insegnamento di Storia della moda dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, volto alla “catalogazione” di storie sartoriali e di moda, micro contestuali in Sicilia.

Alessia è nata e cresciuta a Piraino, sin da bambina ha visto la nonna, ex sarta,dare vita ad abiti, lavorare le stoffe, cucire e ornare vestiti di tutti i generi. La sua grande passione per la moda, per la creazione di modelli, per la riscoperta di quello che era il modo di vestire nel suo piccolo paese, l’ha condotta, attraverso un’intensa ricerca, a ripercorrere la storia sartoriale pirainese, che oggi rivive nel suo lavoro di tesi.

Tesi di Alessia Scaffidi DomianelloDocumentazioni bibliografiche, ma soprattutto fotografiche, filmo grafiche ed orali sono state le ancore che hanno guidato Alessia nel suo percorso a ritroso. Ma, la tesi di Alessia Scaffidi è stata preceduta da una mostra di abiti d’epoca pirainesi, realizzati tutti dai sarti del luogo. La mostra “Abiti d’epoca pirainesi” ha messo in risalto undici abiti appartenuti alla signora Carmela Impellizzeri (1917/2004), abitante di Piraino, gentilmente concessi in prestito per l’occasione dalla figlia Graziella Romano, e realizzati dalla sarta pirainese Carmela Sambuco (1912/2010). La mostra, allestita e curata da Alessia Scaffidi Domianello, si è tenuta il 22 agosto 2014 all’interno della sala centrale della Torre Saracena di Piraino, grazie al contributo del Comune di Piraino che ha messo a disposizione il locale

Le attività sartoriali e di costume pirainesi, sono state analizzate nel periodo compreso tra il 1945 e il 1980. L’intenzione primaria è stata quella di valorizzare un contesto particolare, come quello della sartoria e della moda, seppure nella limitatezza di una realtà di provincia, ma comunque fonte inesauribile di materiali, tradizioni, usi e costumi tramandati negli anni. Una vera e propria raccolta di storia arte e tradizioni di Piraino: partendo dalle note storiche, territoriali e di cultura tradizionale e passando per la composizione demografica e le attività produttive, le note genealogiche, le feste religiose, il carnevale, le cerimonie familiari è stato ricostruito un vero e proprio spaccato della storia Pirainese che va dagli anni quaranta agli anni 80.

 

(NDR) РChi ̬ Alessia?

Alessia Scaffidi DomianelloAlessia Scaffidi Domianello nasce a Messina nel 1990. Dal 2009 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Palermo, dove frequenta il corso di Primo Livello in Progettazione della moda.

Nel 2011 partecipa al progetto culturale e mostra di “Moda, Società e Cultura nella Sicilia del Secolo d’oro” dell’insegnamento di Storia della moda a cura di Vittorio Ugo Vicari e Licia Michelangeli, realizzando un abito femminile del 500’.

E’ stata tirocinante presso il Teatro Massimo di Palermo come assistente di sartoria. Nel 2014 si diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo con il progetto “Memorie di Moda in Sicilia. Il caso Piraino 1945-1980.

La storia sartoriale di Piraino rivive grazie a una tesi di laurea ultima modifica: 2015-03-23T09:10:34+01:00 da CanaleSicilia