Home Sport La Pallavolo Morgan brinda al primo successo in campionato, ma quanta fatica!

La Pallavolo Morgan brinda al primo successo in campionato, ma quanta fatica!

796

Pallavolo MorganI padroni di casa riescono ad avere la meglio sul Trinisi al Tie-break, dopo aver rimontato lo svantaggio di due set a zero.

Partita rocambolesca, quella andata in scena, ancora una volta davanti ad una platea d’eccezione, domenica sera all’Aia Scarpaci di Barcellona. A vincere è stata la Pallavolo Morgan Ottica Sottile, ma si sono dovute sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su un Trinisi cinico e determinato.

Nel primo set, dopo le iniziali fasi di studio, Barcellona parte però con il piede giusto, dando segnali molto positivi e scavando sin da subito un break importante di 5-6 punti.

Marchetta e compagni compiono però l’errore di adagiarsi troppo sugli allori, e complici ben tre errori gratuiti consecutivi e qualche bella iniziativa ospite la contesa si riapre fino allo strattone finale, che vede Barcellona portarsi avanti, in quello che sembra l’allungo decisivo, sul 24-21. Ma è a questo punto che Pace del Mela non sbaglia praticamente più nulla, mentre dall’altra parte i gialloblu di casa non riescono a contrattaccare in maniera efficace, vanificando di fatto, quanto di buono compiuto in tutto l’arco del parziale.

Sul 24-26 si va così al secondo set, in cui l’Ottica Sottile sembra aver subito inizialmente il colpo. Nonostante la non brillante prestazione, Barcellona comunque riesce a viaggiare (salvo che nella fase iniziale del parziale) sempre a stretto contatto con gli avversari, ma così come nel primo set anche in questo caso per i padroni di casa letale sarà la lotteria dei vantaggi, in cui primeggerà ancora il Trinisi che, in maniera insperata ma assolutamente legittima, si porterà a condurre per due parziali a zero.

La squadra di Enza Torre subisce la mazzata ed ad inizio terzo set tutto lascia presagire un harakiri imminente. Ma proprio quando gli ospiti sembravano amministrare la contesa senza patemi d’animo, ecco che l’Ottica Sottile riesce a ritrovare la determinazione e l’ordine che sembravano essere andati smarriti nella precedente ora di gioco. La Morgan riesce ad attaccare e contrattaccare in maniera efficace, comincia a distribuire gioco ed a migliorare le percentuali in difesa, mentre dall’altra parte della rete gli avversari sembrano accusare, oltre che le velleità dei padroni di casa, una diffusa stanchezza per quanto sfoderato fino a quel punto.

Dopo l’inizio thrilling, quindi, Barcellona condurrà le operazioni di gioco, chiudendo, questa volta senza commettere l’errore di rilassarsi nelle fasi cruciali, sul 25-19. Riaperto il match i ragazzi del Longano scendono in campo nel quarto parziale con identica determinazione, ribattendo colpo su colpo alle iniziative del Trinisi.  Ma troppa è in casa Morgan la voglia di rimediare alla situazione che si è venuta a creare e così, con identico punteggio del precedente set, la squadra cara al Presidente Fazio riesce ad impattare, in maniera assolutamente meritata, il punteggio, rimandando l’epilogo ed il risultato finale al quinto e decisivo set, che, praticamente, non avrà mai storia.

Trinisi subisce la mazzata psicologica dell’avvenuta rimonta e, come un pugile che ha subito il colpo del KO capitola senza rientrare mai più in partita. Dopo l’iniziale break di 7-0, Barcellona infatti andrà al cambio campo sull’8-2 e, salvo un piccolo passaggio a vuoto (10-5), non correrà ulteriormente il rischio di perdere la gara d’esordio di questo campionato di Serie C. Paura scampata, quindi, per l’Ottica Sottile, che, quando tutto sembrava volgere per il peggio, ha trovato coraggio ed, a tratti, incoscienza per tirarsi fuori dalle sabbie mobili.

Peccato è, alla fine, ma è facile parlare col senno di poi, essersi complicati la vita da soli, poichè, se si considera l’andamento di tutti i parziali, Barcellona ha condotto, nel punteggio, in tutti i set (particolarmente nel primo), salvo poi, come già ribadito in precedenza, esser caduta in una serie di errori quasi senza fine. Quando poi dall’altra parte della rete trovi una squadra ben organizzata ed esperta come il Trinisi ciò può risultare davvero molto rischioso.
Va dato il merito comunque, a tutti i ragazzi scesi in campo di aver reagito in una situazione davvero molto difficile, quando tutto sembrava ormai compromesso.

Incamerato il primo successo, testa sin da subito, adesso, al prossimo match, che nella prima, lunga, trasferta della stagione, vedrà viaggiare la Morgan alla volta di Trapani, dove sabato pomeriggio, alle ore 18,30, i gialloblu saranno ospiti dei granata dell’Elimos Trapani.

Ottica Sottile Barcellona – S.S.D. Trinisi 3-2 (24-26, 23-25, 25-19, 25-19, 15-6)

Ottica Sottile: Mazzeo (K), Biondo, Marchetta, Galdino, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Pantano (L1), Tumiati, Quattrocchi, Di Luca (L2), Saccà, Accetta. All. Torre

Trinisi: Pino, Bonaccorso, Campanella, Quattrocchi, Rizzo, Scilipoti D, Russo, Trifiletti, Scilipoti Gius., Scilipoti Gianl., Cutelli, Vento (L). All. Trifiletti

Arbitri: D’Amico e Venuti (Fipav Me)

La Pallavolo Morgan brinda al primo successo in campionato, ma quanta fatica! ultima modifica: 2016-11-02T16:02:30+01:00 da CanaleSicilia