Home Politica La casa di Sciascia – Non una targa commemorativa ma il cartello vendesi

La casa di Sciascia – Non una targa commemorativa ma il cartello vendesi

296

In vendita la casa di Loenardo SciasciaIn vendita la casa di Sciascia. Panepinto: l’acquisti la Regione e la trasformi in un museo.

“La Regione acquisti gli immobili dove visse e lavorò Leonardo Sciascia e li trasformi in case-museo” Lo dice il parlamentare regionale PD, Giovanni Panepinto che ha presentato un ordine del giorno all’Ars, sostenuto dagli altri parlamentari democratici.

L’amministrazione regionale – prosegue Panepinto – ha il dovere di tutelare la memoria di personalità siciliane che, con il proprio lavoro hanno contribuito alla crescita dei valori di libertà e democrazia nel nostro Paese e nel mondo”.

“Leonardo Sciascia rappresenta uno dei più alti esempi d’impegno civile e culturale della Sicilia – ricorda il parlamentare PD – che tanto ha dato all’intero Paese e che ha testimoniato con impegno e sacrificio civile e politico l’anelito al riscatto della nostra terra: per questo non è ammissibile che le istituzioni accolgano in silenzio la notizia della messa in vendita delle case dove lo scrittore nacque e dove abitò e lavorò a buona parte della sua produzione.  Sarebbe invece interesse dell’amministrazione regionale acquistare gli l’immobili – conclude Panepinto nell’ordine del giorno presentato – per destinarli a casa museo affidandone la cura e la gestione al Comune di Racalmuto”.

La casa di Sciascia – Non una targa commemorativa ma il cartello vendesi ultima modifica: 2014-07-31T13:41:50+02:00 da CanaleSicilia