Home Politica IRCCS-Neurolesi – Stabilizzazione del personale dell’area medica della dirigenza

IRCCS-Neurolesi – Stabilizzazione del personale dell’area medica della dirigenza

455

SanitàPippo Calapai e Mario Macrì, rispettivamente segretario generale e responsabile Area Medica della Uil-Fpl Messina hanno scritto ai vertici dell’IRCCS-Neurolesi, chiedendo l’applicazione della cosiddetta legge Madia per la stabilizzazione del personale dell’Area medica della Dirigenza. “La scrivente organizzazione sindacale presa visione della circolare Assessoriale prot./servizio1/n. del 22/01/2018, avente ad oggetto procedure di stabilizzazione ai sensi dell’art.20 del Dlgs 75/2017, con la quale l’Assessore Regionale alla Salute in armonia con quanto previsto dal comma 813, art.1, della legge 27/12/2017 n.205, ha disposto che anche ai Dirigenti dell’Area SPTA e Dirigenza Medica, in possesso dei requisiti previsti dal succitato art.20 della cosiddetta legge Madia, va applicata la procedura della stabilizzazione.

Nel Prendere atto che codesta Amministrazione è stata l’unica Azienda Sanitaria della provincia di Messina ad avere applicato i dettami del Dlgs n.75 /2017 a favore dell’area del comparto, si chiede l’avvio urgente delle procedure di stabilizzazione del personale della Dirigenza che ha maturato i requisiti previsti dalla vigente normativa, tutto ciò al fine di valorizzare il personale dell’Area della Dirigenza, che da tantissimi anni, con grande spirito di sacrificio e con un rapporto di lavoro precario, hanno fortemente contribuito per far raggiungere a codesto Ente risultati ragguardevoli, invidiati da tante altre realtà sanitarie del nostro Paese”.

IRCCS-Neurolesi – Stabilizzazione del personale dell’area medica della dirigenza ultima modifica: 2018-01-25T09:14:58+01:00 da CanaleSicilia