Home Politica Io Amo Brolo – Sciopero bianco: “Probabilmente tutti ci aspettavamo qualche risposta in più da coloro che rappresentano le istituzioni”

Io Amo Brolo – Sciopero bianco: “Probabilmente tutti ci aspettavamo qualche risposta in più da coloro che rappresentano le istituzioni”

892

Io Amo BroloCarissimi concittadini,
pensiamo di esprimere un pensiero comune quando ribadiamo che non sussistano le condizioni di trasparenza e di chiarezza che possano consentire il sereno svolgimento della competizione elettorale, infatti l’espressione del voto sarà inevitabilmente “condizionata” dalle vicissitudini politico – giudiziarie legate ai cosiddetti “mutui fantasma” e dagli accadimenti che nell’ultimo semestre hanno visto dapprima le dimissioni del Sindaco Salvo Messina e del Gruppo di Maggioranza del Consiglio Comunale, e successivamente il relativo Commissariamento da parte della Regione Siciliana.

Probabilmente tutti ci aspettavamo qualche risposta in più da coloro che rappresentano le istituzioni, in quanto garanti della giustizia, della democrazia e della libertà, sicuramente nel rispetto dei Brolesi, la presenza dello Stato non avrebbe dovuto limitarsi al commissariamento “statico” del Comune.

La disaffezione verso la politica è il risultato di queste azioni o meglio di queste non-azioni, tutto ciò incrementa la distanza che c’è tra la realtà e l’apparente reale.

Riteniamo che ognuno di noi debba riappropriarsi della propria libertà di pensiero.

Per questi motivi proponiamo un appello, se non condividi la decisione che ha portato all’indizione a Brolo, delle elezioni amministrative il prossimo 25 maggio 2014, perché ritieni che prima fosse necessario avere chiarezza sulla reale situazione finanziario – amministrativa e sui cosiddetti “mutui fantasma”, puoi manifestare il tuo disaccordo e il tuo pensiero andando a votare indossando un fazzoletto bianco (colore scelto a simboleggiare la trasparenza e la chiarezza).

Ogni Cittadino di Brolo potrà mostrare il proprio dissenso con questa forma di “sciopero bianco”, andando a votare, perché il voto è un diritto – dovere e non bisogna mai delegare gli altri a decidere per noi, ma recarsi al seggio elettorale e votare con un fazzoletto bianco legato al polso o al braccio.

Il 25 maggio 2014 esprimi il tuo pensiero, scegli la trasparenza, sarà un modo per dire “Io Amo Brolo”.

Io Amo Brolo – Sciopero bianco: “Probabilmente tutti ci aspettavamo qualche risposta in più da coloro che rappresentano le istituzioni” ultima modifica: 2014-05-11T16:29:26+02:00 da CanaleSicilia