Home Politica In un momento particolarmente difficile, i cittadini di Galati Mamertino sono costretti ad assistere all’ultima delle tante “farse”

In un momento particolarmente difficile, i cittadini di Galati Mamertino sono costretti ad assistere all’ultima delle tante “farse”

791

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del gruppo consiliare di Galati Mamertino “Vivere Galati”

MENTRE “L’ALLENATORE” NON SA PIU’ CHE COSA “INVENTARE”…
…IL PAESE RISCHIA DI PERDERE ANCORA!

In un momento particolarmente difficile, i cittadini di Galati Mamertino sono costretti ad assistere all’ultima delle tante “farse” messe in scena dal sindaco e dai componenti della sua giunta.
Il nostro primo cittadino, in evidente difficoltà dopo il voto regionale di ottobre, anziché cercare di risollevare un comune chiaramente in ginocchio dal punto di vista economico e occupazionale e con seri problemi di carattere sociale, ha preferito dare vita ad un valzer di nomine all’interno del proprio esecutivo mai visto prima nella storia politica galatese e che sta suscitando sconcerto tra i cittadini e ironia nei paesi vicini.

Vignetta satirica del gruppo consiliare Vivere Galati : la "strana" turnazione degli assessori attuata dal Sindaco

Clicca per ingrandire

Nel giro di pochi mesi (tre per l’esattezza) sono stati sostituiti: il vicesindaco (per ben due volte), due assessori e sono state costantemente modificate tutte le deleghe attraverso un’assurda “turnazione” la quale non fa altro che generare confusione ed incertezza. A questo punto ci viene da pensare che l’interesse (alla poltrona) dei singoli assessori continui a prevalere sull’interesse generale della comunità. Tutto questo, manifesta con evidenza quell’assoluta improvvisazione e quella costante mancanza di seria programmazione politica che caratterizzano l’amministrazione del nostro comune (vedasi i ben tredici debiti fuori bilancio presentati nell’ultimo consiglio comunale). E mentre i cittadini non sanno più a chi rivolgere le proprie istanze, non sanno più se questo o quel determinato soggetto sia ancora assessore o vicesindaco, per quanto tempo ancora lo sarà e quali siano le deleghe di ognuno, il nostro paese rischia di “perdere” ancora.
Gli stessi componenti dell’esecutivo sembrano non conoscere non solo le proprie deleghe ma anche chi sia, tra loro, l’assessore al turismo e allo spettacolo (considerata l’assoluta assenza di eventi di livello), l’assessore al personale (la maggior parte dei dipendenti non sono valorizzati come dovrebbero), l’assessore alla viabilità (la situazione delle strade comunali è a dir poco vergognosa) l’assessore al bilancio (la situazione economica dell’ente è disastrosa) o, ancora, l’assessore con delega alla frazione (san basilio è abbandonato a se stesso nonostante il giubileo attualmente in corso). Non è un caso che nessuna relazione sul proprio operato o sulle iniziative intraprese nel corso di questo primo scorcio di legislatura, sia stata redatta e presentata in consiglio da qualsiasi dei quattro assessori presenti in giunta.
Lo stesso primo cittadino non ha ancora sentito la necessità (ne il buon senso) di presentare la propria relazione annuale (peraltro imposta dallo statuto comunale) e rendere conto ai propri cittadini sull’attività sin qui svolta.
 

Alla luce di ciò, il gruppo di minoranza cosiliare “Vivere Galati” dice no, con forza, a questo vecchio modo di fare ed intendere la politica ed intraprenderà ogni azione volta a contrastare qualsiasi forma di compromesso gravemente nocivo per galati mamertino e per i suoi cittadini.

Gruppo consiliare di minoranza
“Vivere Galati” di Galati Mamertino

 

Gruppo consiliare di minoranza "Vivere Galati" - Galati Mamertino

Da sinistra a destra: Il capogruppo Amadore Vincenzo e i consiglieri Vicario Carlo, Giardinieri Enrico, Carcione Antonino, Drago Giuseppe, Carcione Andrea.

In un momento particolarmente difficile, i cittadini di Galati Mamertino sono costretti ad assistere all’ultima delle tante “farse” ultima modifica: 2013-02-08T11:18:53+01:00 da CanaleSicilia