Home Politica Il comitato exponiamo all’amministrazione di Montagnareale: barattiamo?

Il comitato exponiamo all’amministrazione di Montagnareale: barattiamo?

1,684

Baratto MontagnarealeIl Comitato EXPONIAMO, oggi 23.07.2015 con n. prot. 7902, ha presentato all’Amministrazione di Montagnareale l’iniziativa “BARATTO AMMINISTRATIVO”. Cos’è il Baratto Amministrativo? L’articolo 24 della legge 164 del 2014 che prevede “Misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio” viene in aiuto di tutti i cittadini che non riescono a versare le tasse alle amministrazioni comunali di appartenenza e stabilisce che chi ha debiti col fisco o è impossibilitato a pagare i tributi può regolarizzare la sua posizione dando in cambio le proprie ore lavorative.

I Comuni che vogliono usufruire della norma devono solo definire, attraverso una delibera, i criteri e le condizioni per la riqualificazione del territorio. Una volta emanata la delibera, i cittadini possono barattare parte della somma dei tributi da versare lavorando per riqualificare le zone urbane, dunque pulendo e rendendo più belle le spiagge, le aree verdi, le piazze e le strade, recuperando e riutilizzando edifici dismessi o assistendo le scolaresche.

I vantaggi del baratto amministrativo sono ovviamente molti, sia per le amministrazioni comunali che per i cittadini in difficoltà, ma i principali sono il risparmio di liquidità e la possibilità di pagare i tributi anche nei momenti di seria difficoltà economica. I comuni, infatti, possono usufruire di lavori di manutenzione e di valorizzazione del territorio che, per mancanza di risorse dovute ai tagli dei finanziamenti, sarebbero impossibili da effettuare mentre i cittadini ottengono sgravi o esenzioni fiscali dal proprio impegno. La legge, quindi, interviene per dare un sostegno a tutti coloro che hanno difficoltà economiche o che hanno perso il lavoro e utilizza un principio antico, ma sempre molto valido quando si vuole risparmiare liquidità o quando addirittura manca.

Il Comitato pensa che una norma del genere sia un vantaggio, sia per l’Amministrazione che così recupera somma (attraverso il risparmio della spesa) e sia per il Cittadino. Speriamo che l’Amministrazione segua l’esempio di altri Comuni Italiani, come Castelvetrano (Trapani), Invorio (Novara) o Visso (Marcerata) tanti per citarne qualcuno, che si sono subito attivati per dare un aiuto alla popolazione.

Il Comitato Exponiamo
Martin Calisto, Nunzio Alioto, Francesco Di Cuzzo, Giuseppe cappadona, Claudio Di Cuzzo, Andrea Sciammetta e Nunziella Buzzanca

Il comitato exponiamo all’amministrazione di Montagnareale: barattiamo? ultima modifica: 2015-07-23T11:53:44+02:00 da CanaleSicilia