Home Attualità Scuola e Legalità – «Impegnarsi per migliorare il mondo»

Scuola e Legalità – «Impegnarsi per migliorare il mondo»

1,796

Convengno Gliacadi Maria Cristina Miragliotta – Il 16 maggio si è svolta la cerimonia di intitolazione dell’androne della scuola di Gliaca di Piraino al Beato Pino Puglisi e a San Josemaria Escrivà.

Una cerimonia solenne quella voluta dal dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Gioiosa Marea, Leon Zingales, officiata da Monsignor Orlando, vicario generale della Curia di Patti, e dal parroco di Gliaca, Padre Antonio Mancuso e a cui hanno partecipato numerose autorità civili.

Un’intitolazione che vuole dare agli alunni un segnale forte di legalità e rispetto delle regole, prendendo come esempio di vita due uomini che hanno dedicato le loro attività sia come pastore d’anime e sia nella sfera del sociale e della legalità.

Servizio di Cristina Miragliotta del 16 maggio 2016

Una manifestazione dall’alto valore educativo e allo stesso tempo emozionante, curata nei minimi dettagli dai docenti del plesso di Gliaca, in grado di coinvolgere grandi e piccini con la lettura delle poesie preparate dalla Scuola primaria partecipanti al concorso “Il silenzio è dolo. Siamo l’Italia che sceglie il coraggio” e momenti dedicati al Beato Pino Puglisi e a San Josemarìa Escrivà a cura della Scuola secondaria.

L’evento si è concluso con un convegno sulla legalità al quale sono intervenuti il sen. Bruno Mancuso, i sindaci di Piraino e Gioiosa Marea, rispettivamente Dott.ssa Gina Maniaci e dott. Eduardo Spinella.

Tra i relatori il prof. Aldo Capucci, storico e saggista, il dott. Alessandro Lia, sostituto procuratore della Repubblica di Patti, il dott. Giovanni Piccolo, Giudice di Pace di Sant’Angelo di Brolo e Naso e il dott. Antonino Zampino, presidente ANFFAS.

Un contributo al dibattito è arrivato anche da parte dei numerosi dirigenti scolastici presenti all’incontro.

Scuola e Legalità – «Impegnarsi per migliorare il mondo» ultima modifica: 2016-05-17T22:55:45+02:00 da CanaleSicilia