Home Politica Giustizia – Salonia: “Grave che Bramanti ipotizzi arresto De Luca”

Giustizia – Salonia: “Grave che Bramanti ipotizzi arresto De Luca”

727

De Luca Impianti SportiviGiustizia, avv.Salonia¬† “grave che Bramanti ipotizzi arresto De Luca. Se non √® vero √® una trovata elettorale di cattivo gusto,¬† se ne √® a conoscenza qualcuno lo ha avvertito¬† e questo dimostra connivenze. Castelli di sabbia costruiti sul fango”

‚ÄúBeati i perseguitati per causa della giustizia, dichiarava solennemente Ges√Ļ Cristo nel discorso delle beatitudini o della Montagna citato dall‚ÄôEvangelista Matteo nel suo vangelo (Mt 5,10) . E‚Äô sicuro che Cateno De Luca sia un perseguitato per ‚Äėcausa della giustizia‚Äô, come lo √® stato nella massima espressione lo stesso Ges√Ļ Cristo. Ecco perch√© viene attaccato dai suoi avversari politici‚ÄĚ.¬†¬†A dirlo l’avvocato Ernesto Dimitri Salonia, presidente della Fondazione Salonia e artista conosciuto in ambito internazionale riferendosi alla polemica nata tra i candidati a sindaco Bramanti e De Luca, dopo che il primo in un comizio ha attaccato De Luca dicendo che potrebbe essere eletto e poi arrestato.

‚ÄúColoro ‚Äď prosegue il presidente della Fondazione Salonia –¬†¬†che perseguitano Cateno De Luca ‚Äėper causa della Giustizia‚Äô non sono i magistrati (che fanno solo il loro dovere non avendo alcun interesse a perseguitare De Luca, tanto √® vero che lo hanno sempre assolto o scagionato), bens√¨ i suoi avversari politici come Bramanti, che ha tutto l‚Äôinteresse¬†¬†a servirsi della giustizia, cio√® dei processi incardinati (senza successo) a carico dell‚ÄôOn. Cateno De Luca per guadagnare voti nella campagna elettorale‚ÄĚ.¬†

Ecco perch√© la Fondazione Salonia in omaggio ai principi solennemente sanciti nel suo statuto vuole tutelare il diritto primario di Cateno De Luca alla sua reputazione e onorabilit√† e alla libera iniziativa politica, in coerenza con i principi dettati dalla Costituzione. Difatti, √® grave che Bramanti, in un comizio seguito da migliaia di persone, addirittura ipotizzi un arresto di De Luca, senza che ce ne siano assolutamente i presupposti. Se la sua √® soltanto una trovata elettorale, oltre ad essere di cattivo gusto, dimostra che il candidato del Centrodestra √® con l‚Äôacqua alla gola e cerca in tutti i modi di orientare l‚Äôelettorato, ma senza risultati. Se invece, lui sa qualcosa, palesa che qualcuno lo ha avvertito e quindi potrebbero esistere delle connivenze con alcuni potenti che vorrebbero colpire De Luca, non per reati esistenti, ma solo per ragioni politiche. E‚Äô una forma insostenibile di intimidazione visti anche i precedenti dell‚Äôon. De Luca. Ci sembra di tornare anni indietro, quando per motivi di opportunit√† un camorrista incolp√≤ Enzo¬†¬†Tortora, che era completamente innocente e divent√≤ un martire della Giustizia, infangando il nome di una persona che si era sempre comportato con lineareit√† e autorevolezza. La competizione elettorale non pu√≤ essere falsata. Il ‚Äúmostro De Luca‚ÄĚ, cosi come viene indicato da lobby e avversari, sicuramente non sar√† martire della Giustizia, ma sapr√† trovare come sempre l‚Äôidea per reagire ad accuse infamanti, smontando l‚Äôipocrisia di castelli di sabbia costruiti sul fango‚ÄĚ.

Fondazione Salonia

Giustizia – Salonia: “Grave che Bramanti ipotizzi arresto De Luca” ultima modifica: 2018-06-16T14:48:34+02:00 da CanaleSicilia