Home Attualità Una giornata di disagi e disservizi per i pendolari siciliani

Una giornata di disagi e disservizi per i pendolari siciliani

620

Ferrovie di Sicilia (Immagine esemplificativa)In quasi tutte le tratte regionali più importanti sono stati soppressi i primi treni del mattino.

Quattro sono i treni soppressi sulla Palermo-Termini-Palermo: 8790 (5.11), 8791 (6.10), 3833 (6.26), 3922 (7.49);

Sei sono i treni soppressi sulla Messina-Catania-Siracusa: 12866 (5.10), 8576 (5.56), 8577 (6.44), 8580 (7.24), 12845 (7.27) 8581 (8.32);

Due sono i treni soppressi sulla Palermo-Agrigento-Palermo: 3882 (4.50) 3922 (7.49).

A questi si aggiungono numerosi treni in ritardo compreso il treno 3832 Palermo-Messina delle ore 6.08 che è giunto a Messina con ben 83 minuti di ritardo. Ritardo accumulato per una lunga sosta all’interno della galleria Peloritana, per un inconveniente agli impianti di circolazione, così come è accaduto il 10 settembre in una galleria dopo Acireale. 

N.B.Per quanto riguarda l’inconveniente del 10/09 abbiamo scritto a RFi per chiariementi così come faremo per l’accaduto di oggi del treno 3832 rimasto fermo in galleria.

Giosuè Malaponti
Presidente Comitato Pendolari Siciliani

Una giornata di disagi e disservizi per i pendolari siciliani ultima modifica: 2014-09-22T22:42:41+02:00 da CanaleSicilia