Home Sport Gioiosa – Pronto riscatto dei ragazzi di mister Bonina, 1 a 0 alla Virtus Milazzo

Gioiosa – Pronto riscatto dei ragazzi di mister Bonina, 1 a 0 alla Virtus Milazzo

1,596

ASD Gioiosadi Lorenzo Scaffidi C. – Dopo la battuta d’arresto di otto giorni fa contro il Saponara per 2 a 1, il Gioiosa riprende la sua marcia trionfale in vetta alla classifica del campionato di prima categoria, girone C. I ragazzi di mister Bonina si impongono allo stadio comunale di Gioiosa Marea contro la Virtus Milazzo per 1 a 0. Cuore, grinta e determinazione gli ingredienti di un match che ha visto il Gioiosa dominare per lunghi tratti della partita, nonostante l’ottima caratura dell’avversario E’ Pino al 12 minuto del primo tempo a siglare la rete che consente, ai padroni di casa, di rimanere da soli in vetta alla classifica, nonostante la vittoria del Saponara, nell’altro anticipo di giornata, contro la Nuova Rinascita. Da segnalare al 15 minuto il rigore fallito da Di Salvo per il Gioiosa, che poteva permettere ai locali un risultato più largo e meno apprensione nei minuti finali del match. Poco male. Tra otto giorni altra partita d’alta classifica, sul campo della Gualtierese, club che in queste ultime settimane sembra aver trovato la giusta quadratura e che, sicuramente, cercherà di fare lo sgambetto alla capolista.

Il Gioiosa rialza subito la testa e manda un segnale al campionato vincendo in casa per 1-0 la sfida d’alta classifica contro la Virtus Milazzo.
Bonina se la gioca con un 3-4-3 in cui ritrova i numerosi assenti dell’ultimo turno. Munafo’ in porta difeso dalla linea formata da Cottone, Letizia e Rappazzo. I quattro di centrocampo sono Mondello, Calderone, Sidoti e Giovenco mentre il tridente d’attacco é formato da Patti, Pino e Di Salvo.
La Virtus si schiera con un 4-3-1-2 con Di Bella tra i pali. Motta, Sterrantino, Salmeri e Spoto i quattro di difesa. A centrocampo Giardina, De Gaetano e Di Salvo. Giardina a fare da rifinitore per le due punte Miroddi e Cusumano.

La prima occasione arriva all’11’ con una mischia in area ospite Di Salvo conclude ma Di Bella si salva.

É solo una prova del goal che arriva al 12′ dopo una buona azione di Patti sulla fascia che mette in mezzo per Pino che batte Di Bella. L’occasione del 2-0 arriva quasi subito al 15′, Pino entra in area di forza e viene atterrato, l’arbitro concede il rigore ma Di Salvo dal dischetto si fa respingere il tiro da Di Bella.
Al 38′ Spoto prova a mettere un cross che assume una strana traiettoria e sorvola di poco la traversa.
Al 39’sul capovolgimento di fronte c’è una bella incursione di Di Salvo che mette in mezzo per Pino che di sinistro calcia alto.
Al 44′ Giardina prova a mettere un cross ma Cottone respinge in calcio d’angolo.
L’ultima occasione del primo tempo arriva nel recupero con Patti che prova a calciare ma il suo tiro finisce alto.
Il secondo tempo vede entrare in campo due squadre determinate, una a chiudere i giochi e l’altra a riaprirli.
Al 51′ nel Milazzo entra Leto per Giardina ma le occasioni sono sempre per il Gioiosa.
Al 53′ Cottone su una punizione battuta da Sidoti prova la rovesciata ma l’arbitro ferma tutto per gioco pericoloso dello stesso difensore granata.
Al 61′ il Milazzo opera un altro cambio: Russo per Cusumano.
La partita sembra bloccarsi e al 64′ Bonina manda in campo Laurà, al rientro dalla squalifica, per un ottimo, al di là del goal, Pino per cercare di chiudere i conti.
Al 73′ entra in campo anche Spinella per Di Salvo.
All’84 uno scatenato Laurà entra in area di forza e si conquista un altro rigore ma Di Bella, in giornata di grazia, respinge anche stavolta, proprio a Laurà.
La Virtus si gioca il tutto per tutto sostituendo Spoto con Mazzeo.
All’89’ Patti prova a calciare col sinistro da posizione favorevole ma Di Bella para sicuro.
Al 90′ Laurà si libera di Motta e calcia in porta ma il pallone finisce di poco a lato.
In campo c’è solo il Gioiosa ma al 90′ Bonina si copre mandando in campo Andaloro per Calderone.
Al 94′ il comunale si accende su una serie di magie di Spinella che esce palla al piede supera tre avversari e si conquista un fallo sul quale si chiude la partita. *(ASD Gioiosa)

11^ Giornata
Duilia 81-Aquila
Furnari Portorosa-Gualtierese 3-4
Montagnareale-Pro Tonnarella
Or.Sa. P.G.-Nuova Azzurra 3-0
Polisportiva Gioiosa-Virtus Milazzo 1-0
Pro Falcone-Pro Mende 1-0
Saponara-Nuova Rinascita 2-1

CLASSIFICA: Pol. Gioiosa 26; Saponara 23; Pro Falcone 21; Or.Sa. 20; Virtus Milazzo 17; Gualtierese 16; Montagnareale, Nuova Rinascita 15; Pro Tonnarella 13; Duilia 81 12; Aquila 11; Pro Mende 10; Furnari 5; Nuova Azzurra 1

12^ giornata 11/12/16
Aquila-Montagnareale
Gualtierese-Polisportiva Gioiosa
Nuova Azzurra-Furnari Portorosa
Pro Falcone-Nuova Rinascita
Pro Mende-Duilia 81
Pro Tonnarella-Or.Sa. P.G.
Virtus Milazzo-Saponara

Gioiosa – Pronto riscatto dei ragazzi di mister Bonina, 1 a 0 alla Virtus Milazzo ultima modifica: 2016-12-03T18:53:12+01:00 da CanaleSicilia