Home Sport Gioiosa – Ottimo pari a Falcone, obiettivo promozione sempre più vicino

Gioiosa – Ottimo pari a Falcone, obiettivo promozione sempre più vicino

2,148

ASD Gioiosadi Lorenzo Scaffidi C. – In attesa della decisione del Giudice Sportivo sul match di otto giorni fa contro la Pro Mende, conclusosi al 25′ del primo tempo per abbandono del campo da parte dei giocatori ospiti, è favorevole alla Polisportiva Gioiosa il 17^ turno del campionato di prima categoria girone C.

Finisce in parità, con il risultato di 0 a 0 la difficile trasferta di Falcone contro il Pro Falcone. Alla fine dei novanta minuti sono risultati vani i vari tentativi degli uomini di Bonina di scardinare il bunker della squadra locale. È comunque un ottimo punto per il Gioiosa che vede aumentare di un altro punto il distacco dalla seconda inseguitrice, il Saponara, sconfitto nell’anticipo del sabato per 2 a 0 dalla Pro Mende. Nel prossimo turno, il 18^, il Gioiosa sarà di nuovo impegnato tra le mura amiche contro il Duilia 81. Sarà un’altra giornata di festa per Gioiosa ed i suoi tanti tifosi, complice il carnevale, anche perchè giornata dopo giornata, l’obiettivo “promozione” si fa sempre più concreto.

Bonina schiera il 4-3-3 con Munafo’ in porta. Mondello, Letizia, Rappazzo e Cottone in difesa.Pizzo e Corvetta centrali di centrocampo con Calderone in regia. Davanti il tridente é formato da Aragona, Pino e Di Salvo.

Il Falcone si schiera con il 4-3-1-2 con Calabrese G. In difesa Milone, Calabrese E., Fazio e La Macchia. Furnari, Calabrese R. e Iarrera a centrocampo. Davanti ci sono Minghetti, Millemaci e Maisano.

Dopo una prima fase caratterizzata da alcune imprecisioni il Gioiosa prende le redini del match e già al 3′ Pino su cross di Corvetta colpisce di testa ma Calabrese blocca senza difficoltà.

La reazione del Falcone arriva al 21′ su punizione di Furnari potente ma ampiamente a lato.Al 28′ Mondello arriva al limite e prova un tiro sul primo palo che non sorprende Calabrese. Il Gioiosa preme con insistenza e al 30′ Pino controlla un pallone vagante in area ma da posizione leggermente defilata conclude alto.

Al 39′ occasionissima per il Falcone quando Munafo’ rischia un dribbling in area con Millemaci che riesce a togliergli il pallone ma il portiere gioiosano é bravissimo a mettere una pezza al suo errore; in seconda battuta sempre Millemaci spara sul fondo.

Sul finire di primo tempo il Gioiosa perde Rappazzo per infortunio, dopo uno scontro con Pino,ed al suo posto entra Giovenco. Il secondo tempo si apre con il Gioiosa sempre all’attacco e al 50′ su punizione Corvetta sfiora la traversa. L’occasione più grande per il Gioiosa arriva al 68′ quando Alessandro, appena entrato al posto di Pino, prima supera tre avversari, il quarto lo stende e su punizione lo stesso fantasiata Gioiosano centra l’incrocio dei pali.

Al 70′ ancora Alessandro, entrato molto bene in partita, riceve palla a sinistra da Corvetta rientra e prova a calciare a giro ma la palla finisce di poco sul fondo.

Al 74′ il Gioiosa resta in 10 per l’espulsione di Cottone e a questo punto il Falcone vede la possibilità di centrare la vittoria ma non riesce a creare alcun problema a Munafo’.

Al termine dei novanta minuti finisce 0 a 0, con il Gioiosa che vede l’obiettivo di stagione sempre più avvicinarsi. Avanti così.

17^ giornata

Pro Mende-Saponara 2-0
Aquila-Virtus Milazzo 3-3
Duilia 81-Furnari Portorosa 2-0
Montagnareale-Or.Sa. P.G. 1-1
Nuova Azzurra-Nuova Rinascita 2-2
Pro Falcone-Polisportiva Gioiosa 0-0
Pro Tonnarella-Gualtierese 1-0

CLASSIFICA: Pol. Gioiosa* 34; Saponara 31; Or.Sa., Pro Tonnarella 30; Nuova Rinascita, Virtus Milazzo, Montagnareale, Aquila 24; Pro Falcone 23; Gualtierese, Pro Mende* 20; Duilia 19; Furnari 10; Nuova Azzurra 4
*una partita in meno

18^ giornata 5/02/17

Nuova Rinascita-Or.Sa
Virtus Milazzo-Pro Mende
Gualtierese-Aquila
Polisportiva Gioiosa-Duilia 81
Furnari Portorosa-Montagnareale
Saponara-Pro Falcone
Nuova Azzurra-Pro Tonnarellla

[Immagine di repertorio]

Gioiosa – Ottimo pari a Falcone, obiettivo promozione sempre più vicino ultima modifica: 2017-01-30T10:01:19+01:00 da CanaleSicilia