Home Politica Gioiosa Marea – Spinella sollecita il CAS per il minisvincolo

Gioiosa Marea – Spinella sollecita il CAS per il minisvincolo

1,151

Eduardo Spinelladi Maria Cristina Miragliotta – Intanto continua l’azione amministrativa del sindaco di Gioiosa Marea che questa mattina ha incontrato il presidente del CAS, dott. Rosario Faraci, per sollecitare l’ente ad esitare il parere di fattibilità sul progetto del minisvincolo da realizzarsi in località Zappardino.

Il sindaco di Gioiosa Marea, aveva già provveduto a presentare il progetto in questione nell’ottobre 2013, progetto adeguato alla luce delle nuove normative e lo stesso aveva più volte nel tempo sollecitato il CAS affinche esitassero il parere di fattibilità.

Adesso, dopo gli ultimi avvenimenti, c’è l’impegno da parte del CAS di esitare nel più breve tempo possibile il parere di fattibilità sull’opera.

Avuto il parere del CAS, si potrà di conseguenza, procedere nell’iter burocratico.

Inoltre, con una lettera che vede tra i destinatari le massime autorità istituzionali nazionali e regionali, il primo cittadino di Gioiosa Marea porta all’attenzione degli stessi le gravi criticità che insistono sul territorio comunale dovute a fenomeni di dissesto idrogeologico, suffragata dal fatto che quasi tutta la linea costiera sulla quale scorre la statale 113 è inserita nel PAI con un indice di rischio R4.

Alla luce di ciò e di quanto si è verificato in questi ultimi giorni chiede che venga prestata la massima attenzione alla problematica evitando di ripetere gli errori del passato, di istituire un presidio territoriale di emergenza e la progettazione e realizzazione dello svincolo autostradale sul viadotto del Torrente Zappardino dell’A20 ME-PA.

[- La comunicazione del sindaco alle autorità preposte -]

Gioiosa Marea – Spinella sollecita il CAS per il minisvincolo ultima modifica: 2016-03-16T13:11:39+01:00 da CanaleSicilia