Home Politica Gioiosa Marea – Spinella: «Affermazioni e congetture di basso livello politico»

Gioiosa Marea – Spinella: «Affermazioni e congetture di basso livello politico»

1,103

Eduardo SpinellaAncora e sempre la solita vecchia politica da parte di alcuni componenti dell’opposizione consiliare.

L’ultimo comunicato diffuso, al quale viene davvero difficile replicare, è improntato su affermazioni e congetture di basso livello politico, o meglio pseudo politica che nulla hanno a che vedere con il nostro modo di intendere e fare politica nell’interesse della comunità.

Quell’interesse unico e solo che ogni giorno perseguiamo, impegnandoci per raggiungere obiettivi importanti per il nostro territorio.

Ancora una volta qualcuno non riesce sinceramente a gioire neanche quando giungono notizie positive per la comunità di Gioiosa Marea, anzi la voglia di remare contro anche a discapito del paese (ad es. riduzione dell’aliquota IMU su seconde, terze, quarte case che è servita a pochi ed ha impedito di garantire servizi importanti come l’assistenza domiciliare agli anziani) si traduce, ancora una volta, in comunicati che non hanno alcuna logica se non quella delle chiacchiere, con la finalità di voler alterare la verità.

Una pseudo politica che non ci appartiene e non ci apparterrà mai. I nostri comunicati sono stati sempre “puliti” e corretti, ben diversi da quelli diffusi dall’opposizione anche in passato, vedasi quando in pompa magna si erano, loro e non certo noi, palesemente appropriati del merito di quei famosi 100.000,00 euro per la chiesa di San Nicola di Bari.

Si capisce come certe persone sarebbero sicuramente più felici se oggi avessero potuto dire “l’Amministrazione Comunale di Gioiosa Marea non ha fatto niente e non si è attivata per avere inseriti dei progetti nel Patto per lo sviluppo della Sicilia 2015”. Così non è stato: Gioiosa Marea ha avuto inseriti tre progetti per quasi nove milioni di euro!

Questa Amministrazione si è da sempre impegnata e continuerà ad operare, solo ed esclusivamente, per conseguire obiettivi e finanziamenti importanti per la comunità. I progetti si presentano, si seguono e, quando ci sono opportunità, si cerca di farli finanziare, sempre!

I progetti sul dissesto non nascono da fantasie e non si inventano, ma si basano su problemi concreti, risalenti negli anni, che vanno affrontati e risolti! Questo il compito di una Amministrazione seria e concreta.

Per qualche componente dell’opposizione evidentemente non è così e non avrebbe agito così. Si intuisce come certe persone continuino a sperare e, magari, ad adoperarsi affinchè, come in passato, a Gioiosa Marea non arrivi alcun decreto di finanziamento. Con questa Amministrazione certe persone non trovano spazio e farebbero meglio a tacere se proprio non riescono a dimostrare di essere contente. Oggi è tanto in voga il termine “gufi” che vuol dire persone che forse sono contente solo quando le cose vanno male, dispiace per loro. Noi come abbiamo fatto in passato, come facciamo oggi e come faremo sempre, anche da cittadini e non solo da rappresentanti politici, lavoreremo sempre con impegno e a 360° per la nostra bellissima Gioiosa Marea. Personalmente sono stato, sono e sarò sempre per Gioiosa Marea. Qualcuno, probabilmente, continua ad avere difficoltà in tal senso.

Infine, essendo sempre gioiosano, per quanto riguarda il mutuo per la realizzazione della rete fognaria di Santa Margherita, proposto dall’Amministrazione, non capisco perchè lo stesso mutuo nel 2014 non sia stato votato e nel 2015 invece sì. L’interesse dei cittadini non si valuta a scoppio ritardato e solo perchè la campagna elettorale si avvicina e diventa difficile dire che non si vota solo per fare dispetto all’Amministrazione.

Per “chiarezza e verità” alleghiamo il nostro comunicato dove abbiamo correttamente citato Giunta Regionale Siciliana, Assessorato Territorio e Ambiente e Governo Nazionale che hanno dimostrato impegno e sensibilità destinando risorse importanti per gli urgenti problemi del dissesto idrogeologico ed erosione costiera:

Patto per il Sud – Quasi nove milioni di euro per Gioiosa Marea

E’ questo l’importo previsto nel “Patto per lo sviluppo della Sicilia 2015” (Patto per il Sud) approvato con Delibera della Giunta Regionale il 29 Dicembre 2015 sulla scorta dell’elenco redatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Saranno finanziati: il consolidamento per località Capo Skino (€ 2.928.175,00); l’intervento per la mitigazione del rischio idrogeologico a protezione della frazione Galbato (€ 978.000,00); i lavori di difesa costiera del litorale di San Giorgio – II lotto (€ 4.755.080,00). Cantierabilità 2016.

Si tratta di tre importanti interventi, dichiara il Sindaco Eduardo Spinella, che permetteranno la risoluzione di problemi annosi che come Amministrazione abbiamo da subito e costantemente seguito presso l’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente e presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le risorse che il Governo Nazionale intende impegnare dimostrando grande attenzione per i problemi del territorio, sono di fondamentale importanza per intervenire in maniera risolutiva e con urgenza sui problemi del dissesto idrogeologico e dell’erosione della costa. In particolare l’intervento di ripascimento sul litorale di San Giorgio – II lotto, permetterà di intervenire a tutela della costa e dell’abitato. Fondamentale anche l’intervento di consolidamento a tutela dell’abitato e della chiesa di Galbato, che prevede la realizzazione di opere di contenimento e di regimentazione delle acque, e il completamento delle opere di consolidamento a salvaguardia della S.S. 113 in località Skino.

Altri due importanti obiettivi sono stati, inoltre, raggiunti in questi giorni dall’Amministrazione Spinella: accensione di un mutuo a tasso zero dal Credito Sportivo (bando 1000 cantieri per lo sport) per un importo di circa € 90.000,00 che permetterà la realizzazione di un campo di calcetto nell’area del Palazzetto dello Sport di San Giorgio e accensione di un mutuo dalla Cassa Depositi e Prestiti per un importo di € 240.000,00 che permetterà la realizzazione della rete fognaria principale a servizio delle contrade S. Margherita, Piana e Cicero.

A breve quindi inizieranno i lavori per dotare la comunità di San Giorgio di una struttura fondamentale per le attività sportive dei ragazzi, afferma il vicesindaco Nino Currò, e verrà realizzato il primo stralcio di un intervento che doterà tante famiglie residenti nelle contrade prima indicate di un servizio essenziale come quello del collegamento alla rete fognaria. Sempre nell’intento di dare risposte concrete ai bisogni della comunità, a maggio 2015 l’Amministrazione Comunale ha anche partecipato alla seconda finestra attivata nell’ambito del bando 1000 cantieri per lo Sport; il progetto presentato, per un importo complessivo di € 320.000,00, permetterà il completamento della struttura sportiva polivalente di via Calvario. Si provvederà, quindi, alla copertura e alla dotazione di quegli elementi necessari (tribunetta, impiantistica improntata al risparmio energetico, realizzazione del manto del campo di pallavolo) ad avere nel centro cittadino una struttura a norma e rispondente alle esigenze dei tanti giovani che con successo si dedicano allo sport.

Gioiosa Marea – Spinella: «Affermazioni e congetture di basso livello politico» ultima modifica: 2016-01-11T09:10:37+01:00 da CanaleSicilia