Home Politica L’Amministrazione Spinella abbatte l’IMU sulla prima casa

L’Amministrazione Spinella abbatte l’IMU sulla prima casa

995

Stemma Comune di Gioiosa MareaComune di Gioiosa Marea

L’Amministrazione Comunale di Gioiosa Marea ha deciso di voler stare accanto ai cittadini in un momento così difficile, fissando l’aliquota IMU sulla prima casa al minimo, ovvero allo  0,20. E’ un principio di giustizia ed equità sociale, una scelta inserita nel programma elettorale e che stiamo rispettando, una scelta che tutela con i fatti i tantissimi gioiosani che con tanti  sacrifici e con il loro lavoro sono riusciti ad avere una casa.

Ricordiamo al gruppo di minoranza che l’IMU non è una scelta dei comuni, ma un obbligo imposto agli enti locali da una legge dello stato. Enti Locali che devono garantire ai cittadini  l’erogazione di servizi essenziali e rispettare gli equilibri di bilancio. In merito all’aumento dell’IMU sulla seconda casa ricordiamo al gruppo di minoranza che non tutto l’importo versato al cittadino viene incassato dal Comune, rimanendo una parte allo Stato.

L’Amministrazione sulle seconde case ha, inoltre, previsto la riduzione dello 0,20 per coloro i quali:

• effettuano interventi di ristrutturazione sulla facciata dell’’immobile;

• concedono gli immobili in locazione;

• realizzano opere per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Per i Commercianti titolari di immobili, inoltre, è stata prevista la riduzione dello 0,20 in caso di chiusura protratta della SS 113 o delle altre strade, proposta condivisa in Consiglio Comunale.

Questa è una scelta di grande responsabilità perchè se da un lato si è deciso di non far pagare di più per la prima casa, di non aumentare l’addizionale irpef (come suggerito dalla minoranza), e di non fissare l’aliquota per le seconde case al massimo, dall’altro – per far fronte ai tagli pesantissimi di circa 1.000.000,00 di euro operati sui trasferimenti al nostro  Comune, certamente non compensati dall’IMU – ci ha obbligato, sin dall’inizio del nostro insediamento, e ci obbliga ancor più peril futuro ad una politica improntata al risparmio, al taglio  degli sprechi, al contrasto dell’evasione fiscale ed al recupero dei crediti pregressi non riscossi. Ed è questa la strada da subito intrapresa dall’Amministrazione Comunale di Gioiosa  Marea che ha scelto di fare importanti investimenti che permetteranno ulteriori risparmi sulla spesa corrente. Solo continuando a lavorare in tale direzione riusciremo a rispettare i  rigidi vincoli del patto di stabilità e i principi di spending review stabiliti dal governo centrale, impegnandoci, al tempo stesso, per garantire e migliorare i servizi essenziali alla persona (assistenza anziani e disabili, mensa scolastica, trasporto interno etc.) e la cura del territorio. Ricordiamo, inoltre, solo per precisare un dato di fatto e non per fare polemiche, che questa amministrazione deve far fronte agli impegni di spesa generati dalla precedente amministrazione ed alla carenza di liquidità causata in buona parte dall’aver operato in passato in regime  di anticipazione.

Ma anche questo sfugge o evidentemente non importa alla minoranza!

Ben altro ci saremmo aspettati da chi aspirava ad avere il governo del Paese in un momento così difficile per tutti, soprattutto per chi ha difficoltà ad arrivare alla fine del mese, per chi ha  “solo” la prima casa o magari neanche quella!

Gioiosa Marea 26 ottobre 2012

Il Sindaco
Dott. Eduardo Spinella

L’Amministrazione Spinella abbatte l’IMU sulla prima casa ultima modifica: 2012-10-31T22:00:32+01:00 da CanaleSicilia