Home Attualità Gioiosa Marea РLa statale 113 riapre a metà marzo

Gioiosa Marea РLa statale 113 riapre a metà marzo

4,208

Con riferimento ai lavori per il ripristino della transitabilit√† al chilometro 87+650 della ss. 113 nel comune di Gioiosa Marea, come evidenziato nel sopralluogo congiunto, le lesioni che hanno interessato il corpo stradale, rinvenute soltanto dopo la rimozione del materiale crollato, non hanno consentito l’ultimazione dei lavori programmata per dicembre scorso e comunicata alla S.V.

Chiusura Gioiosa Marea

A seguito di indagini strumentali effettuati e di un approfondimento tecnico √® stata definita un’opera di consolidamento integrativa non prevista in fase progettuale, per la quale sono sta gi√† avviate le lavorazioni.

Tale opera, non programmata nei lavori principali, comporta uno slittamento della riapertura della tratta di statale al 15 marzo p.v.

ANAS SPA

Il Responsabile Area Compartimentale
Ing. Barbara Di Franco

Il Responsabile del Coordinamento Territoriale
Ing. Valerio Mele

 

Di seguito la nota che il sindaco, Eduardo Spinella, ha inviato ai massimi organi istituzionali e politici per attenzionare, ancora una volta, le importanti problematiche alle viabilità che insistono sul territorio e per chiedere che tutte le forze politiche rappresentative del territorio, le Istituzioni e gli Enti di competenza lavorino in sinergia per la progettazione e la realizzazione di interventi risolutivi per la percorribilità della SS 113 in sicurezza.

Eduardo SpinellaOGGETTO: RIAPERTURA E VIABILITA’ SICURA S.S.113.

Gallerie paramassi e tracciati alternativi nei tratti maggiormente critici, anche attraverso gallerie lato monte, è quanto necessario progettare e realizzare sulla SS. 113 nel territorio di Gioiosa Marea, così come reiteratamente chiesto a tutte le Istituzioni di competenza.

Alla luce anche dell’ultimo intervento, a tutt’oggi in corso in localit√† Capo Skino, √® evidente che lo¬†stato in cui si trova la Strada Statale 113, di fatto l’ unica arteria stradale che dovrebbe garantire i¬†collegamenti in sicurezza da Gioiosa Marea con i centri vicini e i presidi sanitari, √® talmente critico¬†che anche la Direzione Anas √® impossibilitata, nonostante l’impegno, ad intervenire e garantire in¬†tempi ragionevoli la riapertura della strada che indubbiamente riveste un ruolo nevralgico per¬†l’economia e per le ordinarie e basilari esigenze vitali della comunit√†. Dopo il consolidamento del¬†versante franato a Marzo 2016, con un nuovo sopralluogo effettuato nei giorni scorsi, l’ANAS ha¬†dovuto ulteriormente procrastinare i tempi di riapertura originariamente fissati a dicembre u.s..

Frana Gioiosa MareaL’ultimo comunicato, datato 23 Gennaio, ci informa che il dover intervenire anche per il¬†consolidamento del piano stradale, in un primo tempo non sembrato compromesso, con delle¬†palificazioni lato mare, sposta al 15 Marzo la riapertura. Non √® solo rabbia per tale ulteriore rinvio,¬†ma quest’ultimo episodio ci porta ancora una volta a denunciare, ove ce ne fosse ulteriormente¬†bisogno, che vi √® l’ urgenza di una seria programmazione sul futuro della SS . 113 in tutto il tratto da¬†Capo Skino fino a localit√† Villa Ridente prevedendo, ripeto, la realizzazione di gallerie paramassi e/o percorsi alternativi in sicurezza come gallerie a monte deli’attuale tracciato, cos√¨ come gi√†¬†rappresentato e discusso direttamente in vari incontri presso l’Assessorato Regionale per le¬†Infrastrutture, l’ Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, la Direzione Regionale e Nazionale¬†dell ‘ANAS e il Ministero per le Infrastrutture a Roma.

Frana Lavori Capo Skino - Gioiosa MareaLa Comunit√† di Gioiosa Marea richiede tali interventi da oltre un trentennio durante il quale, pi√Ļ¬†volte, l’ interruzione della SS. 113 ha di fatto determinato l’isolamento, con notevoli danni, di tutto il¬†territorio: allo stesso modo si continua a perseguire l’ obiettivo di realizzare uno svincolo autostradale¬†in localit√† Zappardino, di fatto unica alternativa valida a garantire una via di fuga, in situazioni di¬†emergenza, nei casi di chiusura della strada statale per frane. Il progetto con il parere acquisito dal¬†CAS √® stato inviato a tutti gli Enti di competenza e, da ultimo, ancora una volta, alla Protezione Civile¬†per un parere di competenza, al fine di richiedere l’indizione di un tavolo tecnico.

Si chiede, quindi, ancora una volta, la sinergica azione sia di tutte le forze politiche rappresentative¬†del territorio, sia delle Istituzioni e degli Enti di competenza: Ministero per le Infrastrutture, Regione¬†Sicilia, Protezione Civile Regionale e Nazionale e ANAS-CAS che, direttamente e realisticamente,¬†hanno da anni contezza dell’ aggravarsi dello stato di dissesto idrogeologico su cui insiste la SS 113¬†e degli alti rischi rappresentati pi√Ļ volte con istanze, interrogazioni, petizioni e raccolta firme, e¬†devono assumersi di fatto la responsabilit√† di gestione della sicurezza di tale arteria. Solo attraverso¬†la progettazione e la realizzazione di interventi risolutivi, cos√¨ come esposti con la presente, si potr√†¬†evitare per il futuro che siano impegnate risorse pubbliche per interventi pi√Ļ o meno parziali, non in¬†grado di garantire le riapertura in tempi ragionevoli, e, soprattutto, si potr√† perseguire l’ obiettivo¬†comune di garantire la continua percorribilit√† della SS . 113 in sicurezza.

Eduardo Spinella
Sindaco di Gioiosa Marea

Gioiosa Marea РLa statale 113 riapre a metà marzo ultima modifica: 2017-01-26T12:02:21+01:00 da CanaleSicilia