Home Politica Gioiosa Marea – Interrogazione della minoranza, solo una “spasmodica ricerca di facile visibilità”

Gioiosa Marea – Interrogazione della minoranza, solo una “spasmodica ricerca di facile visibilità”

2,188

In risposta all’interrogazione prot. 4598 del 23/03/2018 della minoranza:

  • quali sono le motivazioni per cui l’Amministrazione Comunale non ha presentato istanza d’interesse a partecipare alla ripartizione di cinquanta milioni di euro per il finanziamento di cantieri di lavoro entro il 15 Marzo 2018;
  • se è intenzione dell’Amministrazione Comunale, vista la negligenza precedente, approfittare della riapertura dei termini per la presentazione di suddetta istanza.

Qui di seguito la risposta dell’amministrazione:

Oggetto: Interrogazione prot. 4598 del 23/03/2018 Istanza manifestazione d’interesse per la realizzazione di cantieri di lavoro”. Risposta

In riferimento all’interrogazione di cui in oggetto, nell’esprimere il mio apprezzamento per la solerzia dimostrata nello svolgimento del Vs. ruolo istituzionale, mi duole dover rilevare la superficialità e l’intempestività dimostrata nella presentazione della stessa.

Sarebbe stato sufficiente acquisire, presso gli uffici comunali, le informazioni relative all’avviso di cui trattasi per essere debitamente informati che il comune di Gioiosa Marea ha presentato regolare istanza, prot. 3260 del 01/03/2018 trasmessa via pec, di manifestazione di interesse a partecipare alla ripartizione della somma di 50 milioni di euro per il finanziamento di cantieri regionali di lavoro in riscontro alla nota prot. 5673 del 23/02/2018 dell ‘Assessorato Regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro.

Risulta evidente che lo abbiamo fatto con largo anticipo, forse troppo !, rispetto alla scadenza, 15 marzo 2018 ore 12.00, indicata nello stesso avviso. Peccato che ciò vi sia sfuggito!

Allegati:
1 – Copia istanza prot. 3260 del 01/03/2018;
2 – Ricevuta di avvenuta consegna p.e.C. del 01/03/2018;

Purtroppo non è sfuggito solo a Voi ma anche a qualche poco solerte impiegato dell’Assessorato competente. Lo stesso Assessorato, con nota prot. 8941 del 20/03/2018, ha comunicato la riapertura dei termini per quei comuni che non avevano presentato l’istanza, includendo anche Gioiosa Marea, bontà loro!, e fissando una nuova scadenza al 30/03/2018.

L’Uffici0 comunale competente ha reinviato, con nota prot. 4547 del 22/03/2018, l’istanza già inviata in data 01/03/2018. La stessa è stata ritrasmessa oltre che tramite p.c.c. anche per raccomandata AIR.

Vi è sfuggito anche questo. Peccato!

Allegati:
3 – copia nota prot. 4547 del 22/03/2018;
4 – Ricevuta di avvenuta consegna p.e.C. del 22/03/2018;

Risulta evidente che nessuna “negligenza”, ne precedente ne attuale, è addebitabile a codesta Amministrazione, anzi tutt’altro.

Abbiamo provveduto ad inviare, tempestivamente, l’istanza in data 01/03/2018 e reinviarla, altrettanto tempestivamente, in data 22/03/2018, e quindi ancor prima della presentazione, intempestiva, dell’interrogazione da parte del poco attento Capogruppo consiliare di minoranza avvenuta in data 23/03/2018. Altro che negligenza. La troppa solerzia, dettata unicamente dalla spasmodica ricerca di facile visibilità, rischia di fare prendere delle cantonate, L’impeto e la fretta non sono buoni consiglieri.

La superiore risposta è fornita in ossequio a quanto previsto dall’art. 12 comma 4 del vigente regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale.

Gioiosa Marea 26 marzo 2018

dr. Ignazio SPANO’
Sindaco di Gioiosa Marea

 

Destinatari: Capogruppo di Minoranza dott. Eduardo SPINELLA, Capogruppo di Maggioranza avv. Vincenzo AMATO, Presidente del C.C. dr. Maurizio ADAMO

Gioiosa Marea – Interrogazione della minoranza, solo una “spasmodica ricerca di facile visibilità” ultima modifica: 2018-03-26T12:13:16+02:00 da CanaleSicilia