Home Politica Gioiosa Marea – Il gruppo di minoranza replica al Presidente del Consiglio

Gioiosa Marea – Il gruppo di minoranza replica al Presidente del Consiglio

447

Uniti per GioiosaI Consiglieri Comunali del Gruppo “UNITI per GIOIOSA” ADAMO Maurizio, SALMERI Salvatore, LA GALIA Tindara, GIARDINA Giosuè e DA CAMPO Sebastiano precisano ed espongono quanto segue.

Preliminarmente prendiamo atto della lectio iuris (non invocata) del Presidente del Consiglio Comunale dott. Gabriele Buttò, con la quale lo stesso si è sforzato – invano – di dare una spiegazione plausibile alla propria inattività ed al proprio discutibile operato.

Al tempo stesso prendiamo atto della sua “puntuale” risposta la quale è servita, ove ve ne fosse reale bisogno, specie alla luce delle ultime sortite, a sgombrare il campo da ogni dubbio circa la sua predilezione per il sistema “dei due pesi e delle due misure”.

Noi preferiamo guardare ai fatti !!

Il nostro gruppo, in data 22.05.2014, a seguito del Consiglio Comunale in adunanza aperta tenutosi a San Giorgio, aveva depositato al protocollo del Comune una mozione da inserire all’ordine del giorno di un prossimo consiglio comunale, avente ad oggetto l’importante questione della pianificazione degli interventi sul territorio del demanio comunale, la sollecitazione dell’adozione del Piano Spiagge nonché, in attesa dell’adozione, quanto mai necessaria, del predetto importante strumento, una moratoria sul rilascio di nuove concessioni e sull’ampliamento di quelle esistenti, nell’intento di contemperare al meglio l’esigenza di favorire l’avvio di nuove opportunità imprenditoriali e commerciali, con quella di inserire le stesse nell’ottica di una loro pianificazione armonica e sistematica, nel rispetto del territorio e dell’ambiente.

In data 20.06.2014 avevamo depositato al protocollo il sollecito, che tanto nervosismo ha causato al Presidente, col quale si chiedeva di conoscere le ragioni dell’inspiegabile ritardo accumulato;

nella sua “accademica” risposta il Presidente precisava, fra l’altro, di aver “già venerdi 20 giugno”, convocato ufficialmente la conferenza dei capigruppo, con una sospetta coincidenza temporale (…) tra il deposito del nostro sollecito, avvenuto in pari data (prot. 8755), e quello successivo della convocazione (prot. 8767).

E’ solo un caso l’immediata convocazione della Conferenza dei capigruppo successiva al deposito del nostro sollecito?

Anziché attardarsi, leziosamente, nell’invito a non “estrapolare” i contenuti delle norme, ad avvalersi delle “interpretazioni sistematiche” in luogo di quelle letterali, ad individuare la “ratio legis” ed altre amenità del genere, il “puntuale” Presidente avrebbe dovuto spiegarci le ragioni per le quali solo pochi mesi fa aveva ritenuto opportuno riunire con estrema urgenza il consiglio comunale dell’8.04.2014 sulla nota vicenda del “Murgo”, convocando la Conferenza dei Capigruppo il giorno stesso (24/03/2014) che il consigliere Spinella aveva depositato al protocollo la richiesta di mozione, con una tempestività e sensibilità che avremmo voluto riscontrare, nell’operato del nostro equidistante Presidente, in occasione della nostra richiesta di discussione di un argomento che, ci sia consentito, di certo non è meno importante del Murgo!

I termini, caro presidente, sembrano divenire perentori per taluni ed ordinatori per altri, ma noi riteniamo che ai cittadini non interessano le disquisizioni sterili e vuote, le arrampicate sugli specchi per cercare di mettere sullo stesso piano argomenti di primaria importanza per lo sviluppo di Gioiosa con altri che sono solo occasione di ricerca di effimere ribalte, mosse forse dalla volontà di colorare di contenuti pubblicistici questioni nate da dissapori e diffidenze personali.

Al nostro caro ma non equidistante Presidente chiediamo anzitutto di guarire in fretta dalla fase acuta della “sindrome da intolleranza alle critiche” di cui sembra affetto, di non smarrire la consapevolezza dell’essenza e delle prerogative del ruolo che ricopre, per continuare a rappresentare al meglio il Civico Consesso, senza ipocrisie, ironie fuori luogo e giustificazioni postume.

Gioiosa Marea, 26 giugno 2014

Il gruppo consiliare
Uniti per Gioiosa

Gioiosa Marea – Il gruppo di minoranza replica al Presidente del Consiglio ultima modifica: 2014-06-26T19:56:13+02:00 da CanaleSicilia