Home Attualità Gioiosa Marea – Entro il 4 luglio le domande per la Colonia Estiva Comunale

Gioiosa Marea – Entro il 4 luglio le domande per la Colonia Estiva Comunale

735

Colonia EstivaScadrà venerdì 4 luglio la domanda di ammissione alla “Colonia Estiva Comunale” di Gioiosa Marea, un servizio offerto alle famiglie completamente gratuito.

La colonia estiva sarà strutturata facendo tesoro dell’esperienza maturata negli anni che ha visto la partecipazione di centinaia di bambini e la cooperativa che gestirà il servizio avvalendosi di figure professionali specializzate.

I bambini saranno impegnati in attività formative, ludico-educative e sportive che verranno effettuate negli accoglienti locali della scuola elementare e in spiaggia, al fine di trascorrere giorni spensierati all’insegna del sano divertimento, dell’amicizia e della socializzazione.

Le attività sono rivolte ai bambini appartenenti alla fascia di età compresa tra i 5 e i 12 anni, residenti nel comune, suddivisi in due turni della durata di due settimane, da lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

Sviluppare la creatività e migliorare i livelli di comunicazione, favorire l’integrazione sociale e prevenire situazioni di devianza minorile ed emarginazione; questi gli obiettivi che si prefigge l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Eduardo Spinella.

In caso di numero elevato di domande, verrà data priorità all’inserimento dei minori che presentano problemi cognitivo-comportamentali segnalati dalla scuola e dal servizio dipartimentale di neuropsichiatria infantile e dai servizi sociali del comune, ai minori appartenenti a famiglie a basso reddito, ai minori abitanti nelle frazioni e ai bambini appartenenti al nucleo familiare che presenta il maggior numero di figli minorenni. L’attenzione dell’amministrazione comunale nei confronti dei bambini è prioritaria e si offre pertanto alle famiglie un servizio di elevata qualità e completamente gratuito.

Gioiosa Marea – Entro il 4 luglio le domande per la Colonia Estiva Comunale ultima modifica: 2014-06-30T11:38:31+02:00 da CanaleSicilia