Home Attualità Gioiosa Marea – Dopo il cannolo e tanto altro ancora, anche il “Consiglio Comunale del Murgo”

Gioiosa Marea – Dopo il cannolo e tanto altro ancora, anche il “Consiglio Comunale del Murgo”

620

Il Murgo Gioiosanodi Maria Cristina Miragliotta – Attesa e partecipata la seduta del Consiglio Comunale di Gioiosa Marea che si è tenuta l’8 aprile 2014.

Uno dei due punti all’ordine del giorno riguardava la mozione presentata dal Vice-presidente del consiglio, Daniela Spinella, avente ad oggetto “Richiesta interventi a tutela dell’Ente  in riferimento alla registrazione del marchio d’impresa ‘IL MURGO’”.

La registrazione è stata effettuata da parte dell’Associazione Gioiosa Nostra e pubblicata nel bollettino n.33 del 14.03.2014 Ufficio Italiano Brevetti e Marchi”.

La discussione ed il dibattito tra i consiglieri, a conferma che l’argomento fosse quanto meno “sentito”, si sono rivelate vivaci e movimentate.

Entrando subito nel merito della questione la Spinella si chiede e chiede al Consiglio se sia corretto che una comunità venga defraudata di un simbolo della propria tradizione e del proprio patrimonio culturale ed identitario; se sia giusto che una comunità e l’Ente che lo rappresenta possa venire condizionata, limitata e/o ostacolata nella realizzazione di manifestazioni, eventi o quant’altro da eventuali capricci o malumori di un’associazione privata. Infatti, nel bollettino dell’ufficio brevetti e marchi vengono riportate tutti i campi e i settori con le relative limitazioni.

Gioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunaleIl senso della mozione si pone proprio nell’ottica della salvaguardia di un patrimonio culturale che è di tutti i gioiosani e proprio per questo il vicepresidente si augura che la mozione venga approvata all’unanimità da tutto il Consiglio, nulla avendo a che fare la questione con la politica tout court e con le logiche di parte ad essa legate.

Contrario su tutti i fronti il gruppo di opposizione che critica innanzitutto la scelta di convocare un Consiglio Comunale che abbia all’o.d.g. soltanto due punti da discutere (in tempi di spending review!), lasciando intendere che la stessa solerzia, in altre circostanze, per problemi magari ben più consistenti non è stata applicata. Accusa fermamente rigettata al mittente da parte del Presidente del Consiglio, Gabriele Buttò, certo di aver sempre operato, anche in questo caso, nella più assoluta correttezza e imparzialità e nei confini di ciò che la sua carica istituzionale gli permette. 

Gioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunalePer il gruppo “Uniti per Gioiosa” la questione “Murgo” è una questione semmai privata fra l’associazione e l’autore dell’immagine e tramite i suoi due avvocati sfodera una difesa “specialistica” con codici, codicilli e postille, quasi da tribunale, nei confronti dell’Associazione, alla quale, secondo loro, dovremmo invece porgere i nostri ringraziamenti per aver pensato di tutelare “il Murgo” nella lontana e remota ipotesi che qualche “barbaro” proveniente dal Nord possa volercelo usurpare; cosa che, dal 1977, data della creazione del marchio da parte del maestro Gianni Mollica, ad oggi, stranamente non è ancora avvenuta. Nessuna considerazione da parte dell’opposizione, però, che in futuro possa essere proprio l’attuale registrante a cederlo a chicchessia e nessuno potrà impedirlo vista la, comunque discutibile, appropriazione della proprietà.

Gioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunalePure l’Associazione dice la sua tramite una lettera inviata al Presidente del Consiglio e letta in aula dove fondamentalmente si ripete che gli intendimenti dell’associazione nel registrare il marchio erano, sono e restano quello di “tutelare” il Murgo data la sempre più estesa diffusione di prodotti enogastronomici che si identificano con la tipica maschera gioiosana.

A tal proposito arriva puntuale la stoccatina del Sindaco, secondo il quale le intenzioni dell’Associazione potrebbero risultare credibili solo qualora la stessa rinunciasse alla registrazione del marchio.

Insomma, posizioni distanti e ben diverse tra i vari schieramenti ma dibattito interessante non foss’altro per la bella sorpresa di aver udito parlare ed intervenire buona parte dei consiglieri anche di maggioranza (in altre occasioni troppo silenziosi).

Gioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunaleFinale: mozione approvata con i 9 voti favorevoli del gruppo di maggioranza  e i  5 contrari del gruppo Uniti per Gioiosa e del consigliere Rosy Di Nardo.

L’auspicio del vice-presidente del Consiglio di un voto unanime non si è concretizzato, un voto che doveva rappresentare il riconoscimento e la difesa dell’identità e della cultura di un popolo, di tutta la comunità gioiosana.

Così non è stato, e tra strumentalizzazioni varie, ostruzionismi sterili e finti fraintendimenti il Murgo, simbolo per antonomasia di unione, convivialità e divertimento, finirà in tribunale conteso dalle varie parti più o meno legittimamente.

p.s. Forse è stato un gesto azzardato pubblicare nel nostro articolo l’immagine del Murgo, chissà magari dovevamo chiedere l’autorizzazione ?!?!?

 

Gioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunaleGioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunaleGioiosa Marea - Il "Murgo" in consiglio comunale

 

Qui la registrazione del Consiglio Comunale

Gioiosa Marea – Dopo il cannolo e tanto altro ancora, anche il “Consiglio Comunale del Murgo” ultima modifica: 2014-04-10T17:21:08+02:00 da CanaleSicilia