Home Politica Gioiosa Marea – Denuncia alla Procura, il sindaco risponde alle accuse

Gioiosa Marea – Denuncia alla Procura, il sindaco risponde alle accuse

871

Eduardo Spinelladi Maria Cristina Miragliotta La Procura di Patti indaga al Comune di Gioiosa Marea. L’indagine nasce dalla denuncia esposto presentata dal consigliere comunale Rosy Di Nardo circa la mancata estrazione e consegna di documenti e atti pubblici, relativi ad opere e lavori del territorio comunale, richiesti dal consigliere nell’espletamento del ruolo istituzionale che ricopre.

Così, da qualche giorno, i Carabinieri della locale stazione di Gioiosa Marea, su mandato della Procura, stanno acquisendo atti e documenti per valutare la sussistenza di eventuali ipotesi di reato.

La querelle che si viene a creare tra il consigliere Di Nardo, l’amministrazione e gli uffici preposti all’estrazione dei documenti approda già nel 2013 in Consiglio Comunale, e la stessa Di Nardo invia una nota informativa anche al Prefetto e all’ufficio Ispettivo dell’Assessorato Regionale alle Autonomie Locali.

Nella nota la Di Nardo segnala la presunta limitazione del suo mandato elettorale verificatasi con il diniego da parte di alcuni rami dell’amministrazione e dei responsabili degli uffici nella mancata estrazione degli atti richiesti. Intanto l’Assessorato alle Autonomie Locali, dopo aver chiesto chiarimenti all’amministrazione circa l’atteggiamento ostruzionistico segnalato dal consigliere Di Nardo, ha ritenuto condivisibili le motivazioni fornite da sindaco e segretario comunale, in merito «all’aggravio degli uffici che devono riscontrare continuamente le incessanti richieste degli atti da parte dei consiglieri, i quali hanno l’obbligo di attenersi scupolosamente alla procedura prevista dalla legge».

Adesso comunque la vicenda è passata alla Procura che dovrà accertare eventuali reati commessi da parte di amministratori e/o funzionari comunali.

Servizio di Cristina Miragliotta del 13 marzo 2015

Gioiosa Marea – Denuncia alla Procura, il sindaco risponde alle accuse ultima modifica: 2015-03-13T14:05:50+01:00 da CanaleSicilia