Home Sport Gioiosa – Finisce in festa la “Giornata Biancogranata”, vittoria nel derby per 3 a 1

Gioiosa – Finisce in festa la “Giornata Biancogranata”, vittoria nel derby per 3 a 1

1,532

Gioiosa Nuova Rinascitadi Lorenzo Scaffidi C. – Nella nona giornata del campionato di prima categoria, girone C, allo Stadio Comunale di Gioiosa Marea è tempo di derby di altissima classifica tra la Polisportiva Gioiosa e la Nuova Rinascita Patti, uno dei match più caldi e sentiti di tutta la categoria. La capolista, Polisportiva Gioiosa, riceve la Nuova Rinascita Patti, che insegue in classifica con Virtus Milazzo, Or.Sa. e Saponara, a quota 14, a -6 dalla vetta. Una gara particolarmente attesa dalle due tifoserie, tanto che la società di casa ha indetto, per l’occasione, la “Giornata Biancogranata” con biglietto unico al prezzo di 4 €. Al termine dei 90 minuti finisce in una grande festa per i tifosi locali, con i ragazzi di mister Bonina che hanno dimostrato ancora una volta cuore, determinazione e volontà.

3 a 1 il risultato finale, di Di Salvo al 14′, Sidoti su rigore al 71′ ed un’autorete degli ospiti al 92′ le reti realizzate dalla Polisportiva. Con la vittoria di oggi sono sette le vittorie ottenute in nove giornate con soli due pareggi ottenuti, e la serie di risultati utili consecutivi continua per una squadra che sembra non conoscere ostacoli. Merito di mister Bonina e dei suoi ragazzi, ma mai abbassare la guardia, perchè nonostante i complimenti, niente è ancora stato raggiunto ed il campionato è ancora maledettamente lungo. Tra otto giorni si va sul campo del Saponara e allora la vittoria, conquistata nel derby, dovrà essere subito dimenticata.

Bonina schiera il 3-5-2 con Munafo’ tra i pali. Cottone, Letizia e Rappazzo sono i tre di difesa. Sulle fasce Mondello e Giovenco con Calderone, Kijera e Sidoti a centrocampo. Davanti la coppia Pino-Di Salvo. Tanti ex nella Nuova Rinascita.

Il Gioiosa non vuole fare sconti e preme fin dal primo minuto sull’acceleratore.

Al 4′ Pino controlla il pallone e calcia da fuori area ma il suo tiro si perde sul fondo. Al 7′ Mondello dopo una buona giocata di Pino sulla fascia va in penetrazione e appoggia dietro dove arriva Calderone che calcia trovando la buona risposta di Olivo, sulla ribattuta Giovenco calcia di poco a lato. Il goal é nell’aria e arriva al 14′ quando Di Salvo sfrutta un errore difensivo per arrivare al tiro prima ben neutralizzato da Olivo ma in seconda battuta proprio Di Salvo tornato sul pallone gonfia la rete per il vantaggio granata.

Il Gioiosa non ne vuole sapere di fermarsi e continua a premere sull’acceleratore, al 19′ Di Salvo controlla il pallone su un lancio di Pino, entra in area ma spara a lato. Alla mezz’ora prova a farsi vedere la Rinascita che ha la sua prima occasione ma non la sfrutta nel migliore dei modi. Tre minuti dopo Spanò prova a impensierire Munafo’ dalla distanza ma l’estremo Gioiosano blocca senza problemi. Al 44′ altra buona occasione per la Rinascita ma Munafo’ é bravo a restare in piedi e si salva in calcio d’angolo. Nel recupero del primo tempo c’è buona occasione per il raddoppio del Gioiosa ma Olivo riesce a intervenire sul cross di Sidoti anticipando Giovenco.

Nel secondo tempo Bonina passa al 4-3-1-2 mandando in campo prima Accordino per Rappazzo e poi Spinella per Calderone.
Al 51′ arriva la prima occasione del secondo tempo con Di Salvo che lanciato in contropiede calcia a lato. Al 60′ ancora Di Salvo ha l’occasione per il raddoppio quando Pino prolunga una rimessa battuta in area ma l’attaccante barcellonese non inquadra la porta.

Al 68′ la Rinascita va a caccia del pari e per poco non lo agguanta su azione da calcio d’angolo quando un giocatore pattese prova la sforbiciata ma Munafo’ si salva anche con la complicità del palo.

Al 71′ il Gioiosa torna a premere. Su una punizione di Spinella si genera una mischia che Accordino risolve calciando e sfiorando la traversa. Appena un minuto dopo Di Salvo va via sulla fascia e dopo essere entrato in area viene atterrato. L’arbitro concede il rigore che Sidoti trasforma nel 2-0 e sulle tribune esplode la gioia dei tifosi.

Al 75′ c’è la chance del 3-0 ma Di Salvo ben lanciato in contropiede da Spinella calcia addosso a Olivo. La partita a questo punto sembra addormentarsi ma all’87 la Rinascita trova in maniera anche un po’ fortunosa il goal del 2-1 che riapre la partita. Nel recupero la chiude il Gioiosa con D’Agnese che entra in area di caparbietà, mette un cross maldestramente deviato in porta da un difensore e a questo punto i tifosi giunti al comunale possono festeggiare.

Ottimi punti guadagnati in vista della sfida in casa del Saponara del prossimo turno.
* cronaca A.S.D. Polisportiva Gioiosa

Anticipi 9° Giornata

Furnari Portorosa – Saponara 1-3
Or.sa. Pg – Virtus Milazzo 3-1
Polisportiva Gioiosa – Nuova Rinascita 3-1
Pro Mende – Aquila 4-3
CLASSIFICA: *Pol. Gioiosa 23; *Or.Sa, *Saponara 17; *Virtus Milazzo, *Nuova Rinascita 14; Pro Falcone, Pro Tonnarella 12; *Aquila 11; Gualtierese 10; Montagnareale 9; Duilia 81 8; *Pro Mende 9; *Furnari 5; Nuova Azzurra 1
* una partita in più

10° giornata – andata: 27/11/16

Aquila-Pro Falcone
Gualtierese-Or.Sa. P.G.
Nuova Azzurra-Montagnareale
Nuova Rinascita-Pro Mende
Pro Tonnarella-Duilia 81
Saponara-Polisportiva Gioiosa
Virtus Milazzo-Furnari Portorosa

Gioiosa – Finisce in festa la “Giornata Biancogranata”, vittoria nel derby per 3 a 1 ultima modifica: 2016-11-20T09:40:30+01:00 da CanaleSicilia