Home Politica Giancarlo Campisi – “Come si fa a pensare che ci sia ancora qualcuno che creda a queste stupidaggini”

Giancarlo Campisi – “Come si fa a pensare che ci sia ancora qualcuno che creda a queste stupidaggini”

863

Giancarlo CampisiIn riferimento alla nota inviata dal Sindaco di Piraino mi chiedo: come si fa a pensare che ci sia ancora qualcuno che creda a queste stupidaggini, dopo un anno e mezzo di totale disamministrazione del paese?

Mi piacerebbe dire che si “mente sapendo di mentire” ma per dir questo occorrono due elementi: il primo, che sia la stessa persona che sulla stampa dichiara certe cose ad averle scritte, il secondo che la persona che dice una cosa sia pienamente capace di dirla.

Purtroppo, né la prima né la seconda condizione viene soddisfatta in questo caso. Chi conosce fatti e persone, sa che ho ragione.

La verità è che l’amministrazione Maniaci è già sfasciata e chi ne fa parte prende ogni giorno le distanze dal disastro annunciato.

La mia amministrazione non ha lasciato alcun debito al Comune di Piraino. I numeri descritti nella nota inviata alla stampa sono semplicemente falsi ed eventuali somme da pagare (che ogni Comune d’Italia come abbiamo visto ha avuto ed ha in arretrato) nel caso della mia amministrazione erano euro su euro iscritti in bilancio.

Chiamare in ballo a sproposito la Corte dei Conti serve solo a confondere le idee ai meno esperti (le delibere citate fanno perlopiù riferimento ai costi del personale). Per fare chiarezza con i cittadini ho sempre dato la mia più totale disponibilità ad un confronto (pubblico, sui social network, dappertutto!) ma ci vorrebbero, dall’altra parte, le capacità per sostenerlo. Certo tipo di persone possono solo parlare da sole. Purtroppo, chi sta creando debiti, chi ci aumenta le tasse, chi sta facendo morire Piraino, chi ha fatto perdere al nostro paese il ruolo di prestigio che si era conquistato, chi non riesce a spendere i finanziamenti ricevuti in eredità, chi non è nemmeno capace di far riaprire il Cinema a Natale (piccolissimo esempio), è questa sgangherata amministrazione fatta da politici incapaci.

L’aumento della tariffa sui rifiuti, unico comune del comprensorio che la infligge ai cittadini rispetto allo scorso anno, questa, ahimè è l’unica verità. L’aumento della tariffa dei rifiuti è un’ingiustizia che grida vendetta perché scaturisce, nel migliore dei casi, da incapacità amministrativa. Voglio sperare, solo da questa.

Giancarlo Campisi

Giancarlo Campisi – “Come si fa a pensare che ci sia ancora qualcuno che creda a queste stupidaggini” ultima modifica: 2013-12-13T17:27:05+01:00 da CanaleSicilia