Home Politica Genovese, Rinaldi e Gullo “folgorati” sulla via di Forza Italia

Genovese, Rinaldi e Gullo “folgorati” sulla via di Forza Italia

1,631

Francantonio Genovese, il cognato Franco Rinaldi e Maria Tindara Gullo

Genovese - Rinaldi - Gullo

Francantonio Genovese, il deputato messinese imputato nel processo Corsi d’oro, tornato in libertà da qualche giorno, pur se con obbligo di dimora, riorganizza la sua vita politica lasciando il PD, partito che aveva votato per il suo arresto, e approda in Forza Italia.

Con l’ingresso in  Forza Italia di Genovese approdano tra i berlusconiani anche il deputato regionale Franco Rinaldi (cognato di Genovese) e il deputato nazionale Maria Tindara Gullo.

L’on. Genovese commenta il suo passaggio a Forza Italia con una breve nota: «Con l’on. Mariella Gullo e Franco Rinaldi, ho incontrato il commissario regionale di Forza Italia on. Gianfranco Miccichè. Raggiunta l’intesa su un percorso comune, abbiamo manifestato l’intenzione di aderire ai gruppi parlamentari di Forza Italia. Nei prossimi giorni incontrerò  le amiche e gli amici con i quali condividere il progetto. Diversi rappresentanti istituzionali mi hanno già manifestato di sentirsi coinvolti in questa nuova esperienza politica. Avverto, comunque, insieme ai deputati messinesi il dovere di coinvolgere i riferimenti di sempre e tutti coloro che intendono abbracciare questo percorso».

Prima di approdare nel PD Francantonio Genovese, che è stato anche Sindaco di Messina, ha militato nella Democrazia Cristiana fino al 1994 per poi passare al PPI, CDU, UDR e DL dal 2002 fino al 2007.

Nel PD, in Sicilia, è stato il primo segretario regionale eletto con l’85% delle preferenze, ma verrà ricordato sicuramente come “Mr 20.000 preferenze”, ottenute nel dicembre 2012 durante le Primarie parlamentari del PD in provincia di Messina, in cui risulta essere il più votato in Italia nella competizione elettorale interna al Partito Democratico.

Con l’ufficializzazione del suo “salto” a Forza Italia, a fianco di Miccichè e Berlusconi, a Messina anche tanti altri fedelissimi dell’aria Dem del PD sarebbero pronti a cambiar casacca. E forse non è un caso che la decisione sia stata resa pubblica proprio mentre nel PD si sono aperti i nuovi tesseramenti per il 2015.

Il segretario regionale del Pd Fausto Raciti commenta così la scelta di Genovese: «È una decisione che era nell’aria e che non ci sorprende. Certo se il centrodestra intende iniziare la propria “ricostruzione” in questo modo, direi che non è buon inizio».

 

Genovese, Rinaldi e Gullo “folgorati” sulla via di Forza Italia ultima modifica: 2015-12-08T14:10:23+01:00 da CanaleSicilia