Home Cronaca Furto in abitazione a Mistretta

Furto in abitazione a Mistretta

1,208

Lisa Pasquale - MistrettaMistretta, i Carabinieri procedono al fermo di un 42enne per furto in abitazione e denunciano a piede libero il complice minorenne. Nel corso della perquisizione il fermato veniva trovato anche con della sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio del 6 novembre 2014 i Carabinieri della Compagnia di Mistretta (ME) a conclusione di una articolata attività d’indagine scaturita dal furto in abitazione subito da un cittadino mistrettese di 52 anni, procedevano al fermo di indiziato di delitto per “furto in abitazione aggravato in concorso e detenzione di sostanze stupefacenti” Lisa Pasquale nato a Santo Stefano di Camastra il 25.05.1972, residente a Mistretta, già noto alle Forze dell’Ordine e deferivano a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Messina per “furto in abitazione aggravato in concorso” un giovane di anni 17 di Santo Stefano di Camastra (ME).

Entrambi la notte tra il 02 ed il 03 novembre dopo aver rotto una finestra di un’abitazione sita al piano terra di una palazzina nel centro di Mistretta, si introducevano all’interno ed asportavano 1300,00 euro in contanti. Dalle prime indagini effettuate dai Carabinieri della Compagnia di Mistretta è emerso che già la mattina del 03 novembre i due soggetti si erano recati a Palermo in treno molto probabilmente per acquistare, con il denaro rubato poco prima, dello stupefacente da rivendere sulla piazza di Mistretta e Santo Stefano di Camastra.

Mentre il pomeriggio del 03 novembre stesso il minore faceva rientro a casa, il Lisa, avuto sentore che i Carabinieri erano sulle sue tracce, rimaneva in città per sottrarsi alle ricerche. La mattina del 6 novembre 2014 i Carabinieri appresa la notizia che il Lisa aveva fatto rientro a Santo Stefano di Camastra verosimilmente ospite dal fratello lo fermavano e dopo averlo perquisito lo trovavano in possesso di un panetto e mezzo di hashish del peso complessivo di 150 grammi che lo stesso aveva abilmente occultato in un’autovettura in sosta a Santo Stefano di Camastra di cui lo stesso aveva la materiale disponibilità. Il fermo, in data 07.11.2014, è stato convalidato dal GIP del Tribunale di Patti che ha disposto la custodia cautelare agli arresti domiciliari del Lisa.

Furto in abitazione a Mistretta ultima modifica: 2014-11-08T11:27:49+01:00 da CanaleSicilia