Home Sport Fipav Sicilia – Il primo Consiglio Regionale del nuovo Comitato

Fipav Sicilia – Il primo Consiglio Regionale del nuovo Comitato

683

Consiglio Fipav SiciliaFipav Sicilia, si è svolto a Palermo il primo Consiglio Regionale del nuovo Comitato. Il presidente Lotronto: “È arrivato il momento di dare alle società le risposte che attendono”.

LunedÏ 20 marzo, a Palermo, si è svolto il primo Consiglio Regionale che guiderà la Fipav Sicilia per il prossimo quadriennio olimpico. 

Ad aprire i lavori è stato il presidente Antonio Lotronto, che dopo i ringraziamenti di rito ha sottolineato la necessità di eliminare, da subito, ogni scoria connessa alla recente campagna elettorale: “Dobbiamo immediatamente subordinare le logiche politiche alla necessità di instradarci, insieme, sul percorso di pianificazione operativa del nuovo Comitato Regionale, il cui obiettivo, già in questa fase, è fornire alle società quelle risposte che attendono da tempo”. 

Conclusa la fase d’introduzione ai lavori, è arrivato il momento della relazione del revisore dei conti, Paolo Bitto, che ha illustrato per grandi linee, dopo aver partecipato al passaggio di consegne, la situazione economica ereditata dalla precedente gestione, evidenziando la necessità di uno screening successivo per meglio definire il quadro finanziario complessivo. 

Successivamente, il presidente Lotronto ha proposto ai consiglieri di rinviare al prossimo Consiglio – che si terrĂ  giorno 31 marzo, a Caltanissetta – la nomina dei responsabili di progetto e del vicepresidente regionale. 

A seguire, sono stati stabiliti i criteri che confluiranno nel bando per l’assegnazione dell’organizzazione delle finali regionali dei campionati di categoria, che sarà pubblicato nei prossimi giorni. Tra le novità, anche la scelta di destinare un contributo economico all’organizzatore dell’evento. 

Sul Trofeo delle Province, il Consiglio ha invece deliberato, in conseguenza della riforma territoriale che ha ridotto i comitati siciliani da nove a sei, che alla manifestazione parteciperanno 12 selezioni territoriali (6 nel maschile e 6 nel femminile). 

Per quanto concerne, inoltre, i criteri di ripartizione dei contributi destinati alle societĂ  per la stagione agonistica in corso – che fanno riferimento alla legge regionale del 16 maggio 1978, n.8, art. 13 e 14 -, rispetto alla precedente formula valutativa sono stati inseriti altri due parametri che verranno presi in considerazione e saranno oggetto, a stretto giro, di ulteriori approfondimenti: il numero di tesserati e il grado di difficoltĂ  logistico-strutturale nel quale operano le compagini siciliane. 

Nella fase finale dei lavori, è stata discussa la possibilitĂ  di individuare, a Palermo, una nuova sede per il Comitato Regionale: una struttura funzionale alle inedite modalitĂ  organizzative di Fipav Sicilia, i cui costi di gestione potrebbero in parte essere coperti da accordi di partnership. In chiusura, sono stati presentati due progetti funzionali allo sviluppo dei segmenti comunicativo e commerciale, attraverso l’illustrazione di un cronoprogramma – suddiviso in step – finalizzato al potenziamento esponenziale della comunicazione esterna di Fipav Sicilia e alla costruzione di contenitori mediatici che siano in grado di attirare flussi di finanziamento esterni e sponsorizzazioni. 

Oltre ai sei consiglieri regionali, Angelo Battaglia, Giorgio Castronovo, Ernesto D’Agata, Giovanni Farruggio, Cristina La Commare e Roberto Moltrasio, hanno partecipato ai lavori il consigliere federale, Davide Anzalone, il responsabile del Cqr Sicilia, Giovanni Maccotta, il commissario arbitri, Maurizio Ragusa, e il responsabile Cogr, Enrico Aloi.

Nella foto di gruppo da sinistra: Giorgio Castronovo, Giovanni Farruggio, Roberto Moltrasio, Antonio Lotronto, Cristina La Commare, Angelo Battaglia, Ernesto D’Agata, Maurizio Ragusa

Fipav Sicilia – Il primo Consiglio Regionale del nuovo Comitato ultima modifica: 2017-03-21T14:38:36+01:00 da CanaleSicilia