Home Attualità Emilio Fede abbandona facebook e twitter tra gli insulti dei follower

Emilio Fede abbandona facebook e twitter tra gli insulti dei follower

743

Emilio Fede lascia FB e Twitter tra gli insulti dei followersE’ la monodirezionalità della tv a mancargli, dove potrà esprimersi senza contraddittorio, se non quello del modesto esercizio di scelta attraverso il telecomando. Ma ecco perché l’ “inviato di guerra, sempre in guerra”, come si definisce nel suo profilo di Twitter, ha deciso di deporre le armi o quantomeno di cambiare il campo di battaglia. All’origine dell’amaro sfogo e dello scambio reciproco di epiteti con i suoi detrattori è la vicenda con l’avvocato Gaetano Pecorella che ha rivelato di non essere stato pagato da Fede. «In altri tempi lo avrebbe fatto gratis, Gaetano. Invece mi manda una mail ogni mattina per ricordarmi la parcella, che è molto salata. Mi alzo e trovo questo messaggio molto carino. La Alecci mi ha già lasciato, dicendo che si è sputtanata con me, mentre adesso difende Corona….». Così Fede si era espresso a La Zanzara su Radio24, in una intervista che aveva scatenato la reazione dell’avvocato Gaetano Pecorella, legale del giornalista e parlamentare del Pdl. E ancora: «La Alecci mivuole fare un decreto ingiuntivo, una cara signora. Pecorella evidentemente guadagna poco, si arrangia, questi soldi gli serviranno… Un grande amico, adesso lo chiamo Pecorella smarrita perchè spero che perda la parcella. In altri tempi lo avrebbero fatto gratis, anche per amicizia».

 L’età non ha reso meno battagliero l’ex direttore e così, quando è cominciata a fioccare l’ironia dei suoi follower, ha cominciato a rispondere alla maggior parte di loro, scatenando una reazione a catena e la decisione di abbandonare un mezzo popolato «da sfigati» che lo insultano. In particolare ad amareggiarlo sono tre insulti. Robe da lite tra bambini insomma, ma che hanno fatto letteralmente uscire dai gangheri il giornalista non più sulla cresta dell’onda che non c’è andato a sua volta leggerissimo.

Emilio Fede abbandona facebook e twitter tra gli insulti dei follower ultima modifica: 2012-11-08T10:29:28+01:00 da CanaleSicilia