Home Sport Due Torri – Vittoria doveva essere e vittoria è stata, Sersale sconfitto per 2 a 1

Due Torri – Vittoria doveva essere e vittoria è stata, Sersale sconfitto per 2 a 1

2,080

Due Torri - Sersaledi Lorenzo Scaffidi C. – Era la partita più importante della stagione, la partita del dentro o fuori, la partita che poteva ancora dare un significato al campionato di serie D della formazione di Gliaca di Piraino. Ebbene i ragazzi di mister Venuto con tanto cuore, grinta e determinazione sono riusciti nella grande impresa di far tornare prepotentemente in vita una squadra che già in molti (i soliti gufetti) davano per morta.

E’ finita tra gli applausi scroscianti del pubblico di casa, una gara difficile sotto vari punti di vista, ma che i biancorossi dovevano assolutamente vincere per continuare ad alimentare il “sogno Due Torri”. Il pareggio non sarebbe servito a nulla, oggi contava solo vincere, e vittoria è stata. Di Puntoriere al 52′ e Aprile all’80’ le reti messe a segno per il Due Torri, Caturaro al 20′ del primo tempo invece aveva portato in vantaggio il Sersale.

Grazie a questa salutare vittoria, il Due Torri ottiene i primi tre punti in casa e segna i primi due gol su azione. Siamo convinti e ce lo auguriamo di vero cuore, che da questo pomeriggio inizierà un nuovo campionato per i ragazzi del presidente Di Bartolo fatto di tante soddisfazioni e di tanti successi. Intanto da questa sera si abbandona l’ultimo posto ai danni del Sersale e si supera in classifica il Castrovillari, sconfitto in casa dalla Cavese. Niente male. Domenica si va sul campo della Palmese e vorremmo tanto rivedere la stessa grinta mostrata in campo quest’oggi dai nostri ragazzi. Chi è stato il miglior giocatore in campo? Sicuramente mister Venuto, che con due cambi operati ad inizio ripresa, ha stravolto una gara che sembrava stregata, portando il Due Torri al meritato successo. Un mago il mister messinese.

Arbitra l’incontro Claudio Petrella della sezione di Viterbo, coadiuvato da Luca Ragone della sezione di Ciampino e da Luca Ferrari della sezione di Aprilia.
Palla al centro e parte subito forte il Due Torri che cerca sin da subito di spingere sull’acceleratore. Al 10′ corner per i padroni di casa ed il capitano Matinella centra clamorosamente la traversa. Al 15′ rapida triangolazione tra Aprile e Stassi, con l’estremo difensore avversario che anticipa il numero nove del Due Torri al momento della conclusione. Al 20′ come accade puntualmente nelle partite del Due Torri, alla prima occasione degli avversari, il Sersale passa in vantaggio. Caturaro sfrutta un maldestro colpo di testa all’indietro di capitan Matinella e porta gli ospiti in vantaggio. Cala il silenzio all’Enzo Vasi, ed i ragazzi di mister Venuto sembrano accusare il colpo. Nonostante buone trame di gioco, il primo tempo si conclude senza azioni di particolar rilievo per il Due Torri, nonostante la squadra pirainese presidi stabilmente la metà campo avversaria.

Nell’intervallo le urla di Mister Venuto si sentono fino alla tribuna centrale e difatti nel secondo tempo entra in campo un Due Torri diverso in tutto e per tutto.
Doppio cambio nelle fila del Due Torri: fuori Scaffidi e Stassi, dentro Puntoriere e Palmeri. Cambi fondamentali ai fini del risultato. Infatti all’8′ il Due Torri trova il gol del pareggio con il neo entrato Puntoriere che di prepotenza, in area di rigore, gonfia la rete in mischia. La partita cambia volto: adesso sono i locali ad essere padroni assoluti del campo. Al 25′ dà una mano ai locali Russo facendosi buttare fuori dall’arbitro e Sersale in 10′. Al 40′ l’apoteosi con un mai dono Due Torri che trova il gol del vantaggio, quello che vale i tre punti: un indemoniato Postorino serve Aprile, che è abile a piazzare la sfera alle spalle del portiere avversario, dopo aver saltato un difensore in area di rigore. I cinque minuti di recupero servono solo a rimandare una festa attesa da troppo tempo all’Enzo Vasi.

Due Torri-Sersale 2-1
Marcatori: 20′ Caturano (S), 8′ st Puntoriere, 40′ st Aprile

Due Torri (3-5-1-1): Drammeh; Bucca, Matinella [K], Cassaro; Scaffidi (1′ st Puntoriere), Scolaro [VK], Aprile, Postorino (45′ st D’Amico), Mosca; Giacobbe; Stassi (1′ st). In panchina: Ingrassia, Calabrese, Ravidà, Galati, Mascari, Saggio. Allenatore: Antonio Venuto.
Sersale (4-4-1-1): Piazza; Sgueglia, Corosiniti, Scalise [VK], Falsone; Vallone (42′ st Rosella), Caliò, Paonessa, Petrone; Caturano [VK] (35′ st Scozzafava), Russo. In panchina: Bambino, Fratto, Borelli, Fabiano, Esposito, Pappalardo, Dioum. Allenatore: Renato Mancini.
Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo
Assistenti: Luca Ragone di Ciampino e da Luca Ferrari di Aprilia
Ammoniti: Stassi (D), Bucca (D), Russo (S)
Espulsi: 25′ st Russo (S)

12° Giornata
Pomigliano-Gladiator 2-1
Castrovillari-Cavese 1-2
Gela-Aversa Normanna 3-0
Gragnano-Sarnese 3-1
Due Torri-Sersale 2-1
Frattese-Roccella 3-1
Sancataldese-Rende 1-0
Sicula Leonzio-Igea Virtus 0-4
Turris-Palmese 2-0

CLASSIFICA: Igea Virtus 27; Cavese 26; Gela, Turris 22; Leonzio, Pomigliano 21; Gladiator, Rende 20; Palmese 19; Frattese 17, Sancataldese 16; Gragnano 14; Aversa 13; Sarnese 12; Roccella 9; Due Torri* 6; Castrovillari 4; Sersale 3
* 3 punti penalizzazione

13° Giornata 27/11/2016 ore 14.30
Aversa Normanna-Sicula Leonzio
Cavese-Gela
Gladiator-Castrovillari
Igea Virtus-Gragnano
Palmese-Due Torri
Sarnese-Roccella
Rende-Pomigliano
Sancataldese-Turris
Sersale-Frattese

Due Torri – Vittoria doveva essere e vittoria è stata, Sersale sconfitto per 2 a 1 ultima modifica: 2016-11-20T21:03:49+01:00 da CanaleSicilia